Home Attualità

Fare l’amore fa bene alla salute: previene le malattie

CONDIVIDI

Fare l’amore fa bene alla salute: un concetto che per molti può essere scontato ma che adesso sembra essere dimostrato scientificamente.
Erotica Exhibition Takes Place In London
A rivelarlo i risultati di una ricerca, pubblicata sulla rivista Nature Genetics e condotta da Philip Awadalla, dell’università canadese di Montréal, per cui ha evidenziato che nell’arco dei secoli la sessualità ha reso meno vulnerabili alle malattie.

La ricerca ha dimostrato che il mix genetico prodotto dagli incroci fra le popolazioni ha progressivamente ridotto la predisposizione alle malattie. Lo scambio di materiale genetico tra uomo e donna avrebbe portato la specie umana ad evolversi gradualmente.

Fino ad ora si sapeva che i cromosomi dei genitori si ricombinavo insieme per creare quelli del figlio, anche se si tratta di una mescolanza non sempre uniforme. In realtà i cromosomi si ricombinano con frequenza in alcuni segmenti del genoma, mentre per altri segmenti, meno frequentemente, nell’arco di molte più generazioni.

La ricerca canadese ha scoperto che questi segmenti di genoma, che si ricombinano con minore frequenza, vi sono più mutazioni genetiche che ci rendono vulnerabili alle malattie e si accumulano nel tempo. Queste mutazioni però sarebbero spazzate via dal codice genetico grazie ai rapporti intimi.

La ricerca ha considerato le sequenze genetiche di 1.400 individui prese dalla banca dati genetica canadese “Cartegene” messe a confronto con quelle delle popolazioni africana, asiatica, europea e canadese di discendenza francese.
Questi gruppi genetici hanno mostrato il processo genetico ed è emerso che gli africani erano quelli con la minore proporzione di mutazioni cattive, mentre gli europei occidentali quelli con la maggiore.

Consulta lo studio in inglese clicca qui