Home Attualità

Francia, paura a Marsiglia: gruppo di uomini con kalashnikov spara contro agenti

CONDIVIDI

Dopo la tragedia avvenuta a Parigi nel mese di gennaio con l’attentato al settimanale satirico Charlie Hebdo c’è timore a Marsiglia dove è stato isolato un quartiere.
FRANCE-ARCHITECTURE-CULTURE-TOURISM-MARSEILLE
Si apprende che vi sarebbe un gruppo di uomini armati di kalashnikov che hanno all’impazzata contro degli agenti della polizia, nel quartiere della Castellane.
Le autorità hanno pertanto coinvolto una quarantina di agenti, tra cui le forze speciali delle teste di cuoio, per isolare l’area abitata da circa 7mila persone: è stato evacuato un asilo nido mentre i residenti del quartiere sono invitati a non uscire di casa. Un episodio che giunge nel giorno in cui è attesa la visita del primo ministro Manuel Valls che dovrebbe presentare un bilancio sulla delinquenza.

Alcuni testimoni hanno riferito di aver visto alcuni uomini incappucciati sparare in aria con le loro armi.  Il responsabile regione della sicurezza ha spiegato che “vi è stata una serie di spari con kalashnikov che hanno quasi raggiunto i veicoli della polizia”.

Secondo le forze dell’ordine vi sarebbe un raggruppamento di uomini al centro del quartiere. Al momento non è chiaro se si tratta di un episodio di matrice terroristica o di delinquenza comune, in quanto il quartiere è uno dei più caldi della città portuale francese.

“Si tratterebbe di un regolamento di conti tra bande rivali” per il controllo del traffico della droga, riferiscono i media francesi.