Home Bellezza

Rimedi naturali: impacco anticellulite fai da te con alghe e caffè

CONDIVIDI

La maggior parte delle donne ne è afflitta, le restanti ne sono terrorizzate: la cellulite è un vero e proprio incubo per il genere femminile. La prova costume è ancora lontana, ma contro questo tipo di inestetismo non è mai troppo presto per correre ai ripari, per questo oggi vi proponiamo un rimedio naturale per combattere la pelle a buccia d’arancia con ingredienti facili da reperire ed economici. Vediamo insieme come!

1367249730706

Dopo Rimedi naturali: bombe frizzanti fai-da-te per il bagno, oggi noi di CheDonna.it vogliamo illustrarvi una ricetta di bellezza molto semplice ed efficace: l’impacco anticellulite a base di fondi di caffè e alghe. Certo, non risolverà il problema in un batter d’occhio, ma se abbinato a una dieta equilibrata, povera di sale e ricca di liquidi, e un po’ di sano esercizio fisico svolto con regolarità di sicuro i risultati non si faranno attendere. Il segreto, come sempre, è nell’essere costanti.

Impacco anticellulite con fondi di caffè e alghe

Ingredienti

fondi di caffè

fogli di alga laminaria

pellicola trasparente

Questa ricetta molto semplice viene dall’America e promette di agire in profondità sulla parte colpita dall’odiata buccia d’arancia grazie al suo potere drenante e tonificante. Ogni volta che prendete il caffè ricordatevi di conservarne i fondi in un barattolo, se dovessero risultare troppo secchi quando andrete ad utilizzarli ricordatevi di aggiungere un paio di cucchiai di acqua calda.

Schiacciateli per bene finchè non li avrete ridotti in una poltiglia cremosa, quindi stendeteli sull’area colpita dalla cellulite e avvolgeteli con fogli di alga laminaria.

La caffeina è nota per la sua azione drenante e tonificante, in grado di attenuare immediatamente il gonfiore e contrastare la ritenzione idrica, mentre le alghe sono ricche di magnesio e iodio, ingredienti generalmente utilizzati nei più efficaci e costosi prodotti anticellulite in commercio.

Avvolgete il tutto con la pellicola trasparente e lasciate in posa per una mezz’ora, infine sciacquate via con abbondante acqua tiepida, evitando di utilizzare dei detergenti per lasciare che i principi attivi assorbidi dalla pelle continuino il loro lavoro. Da subito noterete la pelle più luminosa e tonica, se poi avrete la costanza di ripetere giornalmente il trattamento, dopo quattro settimane vedrete sensibilmente ridotta l’antiestetica buccia d’arancia.