Home Attualità

TEATRO: “Nostalgie del presente/futuro”

CONDIVIDI

Nostalgie del PresenteFuturo-Nella tempesta

Oggi, la redazione di CheDonna, per la categoria Teatro, vi informa che stanno per iniziare otto giornate d’arte e performance a Centrale Preneste Teatro (Via Alberto da Giussano, 58) grazie alla rassegna Nostalgie del presente/futuro.

Tanti appuntamenti con il teatro, la danza, la musica e le arti visive a partire dal 6 fino al 28 Febbraio. Il progetto, all’insegna della trasversalità, coinvolge soggetti diversi per età, esperienze, linguaggi artistici, utilizzo di tradizione e innovazione. La manifestazione è dedicata a esposizioni e performance che coinvolgono in una serie di momenti “corali” sia i partecipanti ai laboratori e alle residenze che si sono svolti nei mesi scorsi, sia giovani formazioni teatrali, musicisti, registi, video-maker e artisti di street-art.

Le otto giornate si articolano in quattro sezioni (teatro, danza, musica e arti visive) che danno forma a una vera e propria “vetrina”. Ad ogni sezione sono dedicati due appuntamenti: si comincia il 6 e il 7 Febbraio con la sezione teatro. Venerdì alle 21.00 spettacolo Due Passi Sono della Compagnia Carullo-Minasi. Sabato invece andranno in scena i tre spettacoli delle giovani formazioni artistiche teatrali in residenza Cartastraccia, Teatro dei Dis-occupati e Fiona Sansone e alle 21.00 Requiem For Pinocchio della compagnia Leviedelfool.

Dal teatro si passa alle arti visive: il 13 e il 14 Febbraio sono infatti dedicati alla mostra dei murales realizzati all’interno del laboratorio Mural e Street Painting e alla proiezione, in entrambe le giornate, alle 21.00, di corti, video e film. Venerdì 13 EscaMontage presenta il film Senza chiedere permesso e sabato 14 è in programma una serata di Street Video Social – visione di corti realizzati dai giovani dei Centri di Aggregazione Giovanile.

Il 20 e il 21 Febbraio tocca alla sezione danza: venerdì 20 febbraio dalle 17.00, il contest di break dance a cura di ACHRON. Il 21 febbraio si susseguono due spettacoli: alle 20.00 Nella Tempesta, libera interpretazione del testo di Shakespeare, realizzato da Cies Onlus – Centro Aggregativo Giovanile “MaTeMù” , mentre alle 22.00 Visure d’interno, studio per corpi e voce, della Compagnia Manuela De Angelis e Daniela De Angelis.

Alla musica il compito di chiudere il cerchio. A questa sezione sono infatti dedicate le ultime due giornate del mese. Oltre alle esibizioni no-stop delle band emergenti del territorio (venerdì 27 Febbraio), sabato 28 dalle 20.00 si chiude in bellezza con i concerti Progressivamente Live di Lato Due e Radici di Kento & The Woodoo Brothers.

La manifestazione Nostalgie del presente/futuro, che si svolge a Centrale Preneste Teatro dal 6 al 28 Febbraio, è realizzata con il sostegno di Roma Capitale – Assessorato alla Cultura, Creatività, Promozione Artistica e Turismo– Dipartimento Cultura – Servizio Spettacoli ed Eventi.

Manifestazione Nostalgie del presente/futuro

Dal 6 al 28 Febbraio

Centrale Preneste Teatro Via Alberto da Giussano, 58 – Roma

Biglietto unico: 3,00 €

Info e prenotazioni: 0627801063 – 0625393527 (lun./ven. ore 10.00/17.00)