Home Attualità

Aereo della TransAsia Airways si schianta sul ponte e precipita nel fiume. 13 le vittime

CONDIVIDI

Altro grave incidente aereo per una compagnia asiatica. Stavolta le vittime sono 13 ma il bilancio avrebbe potuto essere molto più grave. Il velivolo, infatti, poco dopo il decollo, è andato ad impattare su un ponte dove stavano circolando dei veicoli per poi finire nel fiume sottostante. Uno di questi mezzi era dotato di telecamera ed è quindi possibile vedere il filmato della tragedia.

 taiwan

L’aereo sfiora un cavalcavia prima di finire nel fiume Keelung

Un ATR72 della compagnia TransAsia Airways, decollato dall’aeroporto Sungshan nella città di Taipei, capitale di Taiwan, è precipitato nel fiume Keelung pochi minuti dopo il decollo.

Il velivolo, che aveva a bordo 58 persone, si è improvvisamente inclinato sulla sinistra in una traiettoria discendente subito dopo il decollo, alle 10.55 ora locale. Con l’ala è andato ad impattare sul bordo esterno del cavalcavia che passa sopra al principale corso d’acqua della città, finendo la sua mortale corsa poche decine di metri più in basso.

Fortunatamente la fusoliera non è affondata immediatamente, dando così modo a molti passeggeri di mettersi in salvo uscendo dalla carlinga ed arrampicandosi su di essa. Secondo le fonti di Taiwan al momento sarebbero 13 i morti accertati. Un numero che certamente avrebbe potuto essere molto più elevato se si pensa, lo ripetiamo, che a bordo dell’aeroplano i passeggeri, equipaggio compreso, erano 58 e soprattutto che sul ponte urtato nella caduta, ogni giorno transitano migliaia di automobili.

E’ proprio grazie alla telecamera installata su uno di questi veicoli che è possibile vivere la terribile sequenza della perdita di controllo dell’ATR e dell’urto di quest’ultimo con il cavalcavia.

Sono a tuttora ignote le cause dell’ incidente, ma le autorità si sono già messe al lavoro per capire la dinamica di quanto accaduto.