Home Attualità

Pancake alla quinoa con cipollotti di Tropea

CONDIVIDI

pancake quinoa (2)

Eccomi qui, buongiorno! Sono Raffaella Fenoglio la blogger di Tre Civette sul Comò – il 1° foodblog con l’ig al minimo” e l’autrice di Gala Cox.

Cos’è l’IG, vi chiederete,  e perché è bene che stia al minimo?

Ve lo spiego subito: il valore ig =indice glicemico [o GI Glycemic Index] è basilare per la nostra salute: misura la velocità con la quale un alimento fa aumentare la glicemia nel sangue.  La risposta insulinica del nostro corpo agli alimenti ingeriti può essere causa di diabete, sovrappeso e obesità.

Le mie ricette, quindi, sono dedicate a chi è curioso e attento alla propria salute; a chi guarda con sospetto agli alimenti ‘sofisticati’, o vuole provare nuovi ingredienti come lo zucchero di cocco. In sostanza sono ricette assolutamente gluten free, altre senza uova, o lieviti, o latticini.

C’è ancora una cosa che di sicuro vorrete sapere: per quale motivo mi sono dedicata a tutto ciò?

La molla mi è scattata da alcuni problemi di intolleranze alimentari ai latticini, al glutine ecc. Nulla di grave ma sono finita sotto cortisone un bel po’ di volte. Quindi ho cambiato alimentazione, mi sono data ai cereali decorticati, agli zuccheri non raffinati, alle farine senza glutine e a quelle integrali. Insomma, ho scoperto un mondo nuovo e che ora condividerò con voi.

Infatti, oggi, per la sezione Cucina, ecco una ricetta dedicata ai fan di CheDonna che amano i cibi saporiti!

pancake quinoa (1)PANCAKE DI QUINOA AL CIPOLLOTTO DI TROPEA 

(senza uova, senza glutine, senza lattosio, IG bassissimo)

Questa ricetta è una delle mie preferite. Sia perché è un pancake, che amo, sia perché vede l’utilizzo della quinoa, buona e a basso IG.

La quinoa, è universalmente riconosciuta come alimento ad altro valore nutritivo, al punto che la FAO ha proclamato il 2013 anno della quinoa.  A differenza di quello che si possa pensare, la quinoa non è un cereale, ma una pianta erbacea diffusissima nel Sud America, appartenente alla famiglia degli spinaci, e quindi priva di glutine.

Il suo indice glicemico è 35 se in grani, 40 se in farina, è versatile, come il riso (che però ha un indice glicemico decisamente più elevato, soprattutto se di tipo parboiled o se cotto troppo a lungo) , la si può cucinare sia in preparazioni dolci che in quelle salate.  In questo pancake è perfetta,  una volta addentato sembra di mangiare una versione leggera di un arancino di riso….

Tempi

15 minuti per bollire la quinoa + 5 per l’impasto + 10 cottura in padella

Ingredienti

Dose per 15 pancake
80 gr quinoa  (peso a crudo)
50 gr farina di ceci
100  acqua
1 cipollotto di Tropea
Formaggio grana, un po’ – grattugiato
Sale, un pizzico
Olio Evo  –  qb per cuocere i pancake

Cottura

In padella

pancake quinoa (3)Preparazione

Sciacquate e fate bollire la quinoa per 15 minuti circa.

Sarà cotta quando i chicchi da bianchi diventeranno trasparenti.

Mentre la quinoa fa il proprio dovere, e cuoce, pulite il cipollotto di Tropea togliendo la foglia più esterna e le radici, quindi tagliatelo a rondelle.

Poi preparate la pastella con l’acqua, la farina di ceci, il formaggio grana e il sale.

Uniteci il cipollotto e la quinoa cotta e raffreddata.  Scaldate la padella  (con o senza un filo d’olio a seconda del rivestimento) e fate scendere la pastella a cucchiaiate, formando dei pancake.

Un paio di minuti per parte saranno sufficienti.