La sfortunata previsione di Crozza sulla morte di Pino Daniele

A volte il destino è davvero beffardo, soprattutto quando una battuta diventa una macabra profezia. E’ quello che è accaduto a Maurizio Crozza.

 crozza

 

Con una battuta poco felice il noto comico profetizza la morte del cantante napoletano

Siamo ormai abituati a vedere Crozza nelle vesti di tanti noti personaggi della politica, del mondo della televisione e del calcio. E’ proprio impersonando uno di questi ultimi, Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, che nella puntata di “Crozza nel paese delle meraviglie” andata in onda su La7 il 28 Novembre scorso, il comico “profetizza” la dipartita del cantante Pino Daniele.

Lo “scenario” è la sicura sconfitta che la squadra partenopea subirà contro la squadra blu cerchiata e che vede il presidente Ferrero commiserare il popolo napoletano “sono contento per la vittoria ma sconfortato per la sconfitta della squadra di Benitez, proprio quando la città piange la morte di Pino Daniele“. Sempre parte dello sketch è la voce fuori campo che immediatamente corregge il patron doriano: “Presidente guardi che Pino Daniele è vivo“.

Come ben sappiamo purtroppo la triste battuta si è avverata poco più di un mese dopo quando la canzone italiana perde uno dei suoi più grandi esponenti.

Da leggere