Quirinale: il 77% degli italiani vorrebbe una donna

Le dimissioni del presidente Giorgio Napolitano dall’incarico di Presidente della Repubblica hanno dato il via al cosiddetto totonomi sul successore al Quirinale.

Sicilian senator, Anna Finocchiaro, Cent

In base ad un recente sondaggio, promosso da Ixè per Agorà-Rai 3, emerge che il 77% degli italiani vorrebbe una donna al Colle, il  9% degli intervistati è a sfavore di una donna come presidente della Repubblica, mentre il 14% non si esprime.

Dal sondaggio emerge inoltre che il 69% degli italiani è favorevole all’elezione diretta del presidente della Repubblica, il 20% del campione è contrario, mentre l’11% non si esprime).

Napolitano riscuote un giudizio positivo con una media del 6,6, raggiungendo il punteggio di 8,1 tra gli elettori del Pd. Cala invece al 5,9 tra i sostenitori della Lega Nord, toccando il 5,4 dagli elettori di Forza Italia e un 4,4 da quelli M5s.

Nella corsa al Colle spiccano molti nomi, tra i quali per le donne, quelli di Anna Finocchiaro, senatrice democratica o il ministro della Difesa Roberta Pinotti fino all’attuale presidente della Camera, Laura Boldrini, mentre tramonta l’ipotesi di Emma Bonino colpita da una grave malattia.

Da leggere