Nuovi scenari: in arrivo i cartelloni pubblicitari 3d

Non si tratta di fantascienza ma bensì della realtà. A partire dal 2016, le città potrebbero riempiersi di cartelloni pubblicitari 3D che non necessiteranno gli occhiali.
New Eight-Story Tall Digital Billboard Leased By Google In New York City's Times Square
Secondo quanto si apprende, il progetto che si basa sul Trixel (3D-Pixel), ovvero dei punti creati da una luce laser e uno specchietto mobile ed è stata presentato dalla rivista Optics Express.  La nuova tecnologia è stata messa a punto fra il Politecnico di Vienna e la start-up austriaca TriLite.

“Lo specchio dirige i raggi laser attraverso il campo visivo, da sinistra a destra, e durante il movimento l’intensità del laser è modulato in modo che diversi laser flash vengono inviati in diverse direzioni”, ha spiegato uno dei responsabili del progetto, Ulrich Schmid.

In base alla descrizione dei futuri cartelloni pubblicitari, l’effetto 3D sarà visibile solo ad un certo intervallo di distanze e la tridimensionalità è visibile a 360 gradi attorno al pannello e può essere “sintonizzata” a varie distanze.
Uno degli elementi ancor più sorprendenti sta nel fatto che i nuovi cartelloni potrebbero mostrare anche più di un annuncio a seconda dell’angolazione da cui si osserva il cartellone.

Una vera e propria rivoluzione, che al momento è solo in fase di prototipo. L’idea però ci riporta alla straordinaria serie di film “Ritorno al futuro” dove in scenari futuristici i cartelloni lievitavano da soli. Chissà se nel futuro riusciremo a questo punto a togliere quelle innumerevoli strutture che con il tempo si arrugginiscono e contribuiscono a creare un effetto di degrado per le vie d’accesso delle grandi città?

Da leggere