LA DONNA DEL GIORNO: Angelina Jolie

Angelina JolieOggi, la redazione di CheDonna, vi propone la biografia di Angelina Jolie.

Vincitrice di un Oscar® e tre Golden Globe®, ANGELINA JOLIE, p.g.a. (Regia) è una regista, attrice, sceneggiatrice ed autrice che nel 2013 ha ricevuto il Premio umanitario Jean Hersholt per il suo lavoro come Inviato Speciale dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), così come per le varie cause umanitarie in tutto il mondo che sostiene.

Nel 2011 debutta dietro la macchina da presa nel film Nella Terra del Sangue e del Miele, ambientato durante la guerra in Bosnia. Attualmente è impegnata nella produzione del suo terzo lungometraggio da regista, il dramma By the Sea, e nelle pre-produzione per la direzione del film epico Africa.

Angelina Jolie recentemente è stata la protagonista, nel ruolo del titolo, di  Maleficent della Walt Disney Pictures, ispirato al film d’animazione della fiaba “La Bella Addormentata” dello stesso studio, del 1959. Recentemente, inoltre, ha recitato accanto a Johnny Depp in The Tourist, diretto da Florian Henckel von Donnersmarck; e nell’action thriller Salt, oltre ad aver prestato la propria voce nella versione originale del film d’animazione Kung Fu Panda 2, riprendendo il ruolo di Tigre già doppiata nel 2008 in Kung Fu Panda.

Tra i molti crediti cinematografici di Angelina Jolie si possono elencare: Changeling, diretto da Clint Eastwood, per cui ha ricevuto una nomination all’Oscar®, ai Golden Globe, agli Screen Actors Guild (SAG), ed ai BAFTA; Wanted – Scegli il Tuo Destino, un fantasy-thriller diretto da Timur Bekmambetov; La Leggenda di Beowulf di Robert Zemeckis; A Mighty Heart – Un Cuore Grande di Michael Winterbottom, la storia di Mariane e Daniel Pearl; The Good Shepherd – L’Ombra del Potere di Robert De Niro; Mr. & Mrs. Smith di Doug Liman; Alexander di Oliver Stone; e Sky Captain and the World of Tomorrow di Kerry Conran.

Altri crediti di Angelina Jolie comprendono: il film d’animazione Shark Tale; Identità Violate; i film d’azione ed avventura Lara Croft Tomb Raider: La Culla Della Vita e Lara Croft: Tomb Raider; Beyond Borders – Amore Senza Confini di Martin Campbell, in cui ha interpretato una rappresentante dell’ONU per gli aiuti umanitari; Original Sin di Michael Cristofer; Fuori In Sessanta Secondi; e Una Vita Quasi Perfetta.

Nel 1999 vince l’Oscar® come Migliore Attrice Non Protagonista, il suo terzo Golden Globe, il Broadcast Film Critics Association Award, e lo Screen Actors Guild Award, tra le altre onorificenze,  per la sua interpretazione in Ragazze Interrotte di James Mangold. Inoltre è apparsa ne Il Collezionista Di Ossa; Falso Tracciato, e Scherzi del Cuore di Willard Carroll, che le è valso il premio del National Board of Review per la Miglior Performance Rivelazione Femminile.

Angelina Jolie vince il suo secondo Golden Globe, lo Screen Actors Guild Award ed ottiene una nomination al Primetime Emmy per l’interpretazione di Gia Carangi, nella produzione televisiva firmata HBO Gia – Una Donna Oltre Ogni Limite di Michael Cristofer. Ha ricevuto inoltre un Golden Globe per il suo ruolo nel film per la televisione di John Frankenheimer George Wallace.

Angelina Jolie è stata la prima a essere insignita del premio Citizen of the World Award dall’Associazione dei Corrispondenti delle Nazioni Unite, mentre nel 2005 ha ricevuto il Global Humanitarian Action Award dell’UNHCR. Nel Febbraio 2007 entra nell’associazione del Consiglio sulle Relazioni Estere per partecipare alla formazione di una nuova generazione di decision makers di politica estera.

Nominata Ambasciatore di Buona Volontà dell’UNHCR, nel 2001, la Jolie ha effettuato oltre 50 missioni sul campo in alcune delle regioni più remote del mondo, per mostrare le situazioni disastrose in cui vertono milioni di persone, e mobilitare gli aiuti umanitari. Dopo anni di servizio dedicato alla causa dei rifugiati, è stata nominata Inviato Speciale dall’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati António Guterres, nel 2012. In questa carica più ampia, sostiene la causa degli sfollati, in nome dell’UNHCR e l’Alto Commissario alla livello diplomatico, interessandosi degli spostamenti globali.

La Jolie ha contribuito alla firma dell’Unaccompanied Alien Child Protection Act e ha fondato il National Center for Refugee and Immigrant Children, un’organizzazione che fornisce assistenza legale gratuita ai bambini in cerca di asilo politico.

Nel maggio del 2012, Jolie co-fondato la Preventing Sexual Violence Initiative con l’allora ministro degli esteri britannico William Hague. La campagna, che mira a porre fine l’uso dello stupro come arma di guerra, ha attirato l’attenzione di più di 155 nazioni. In visita in Bosnia, Ruanda e Repubblica Democratica del Congo, la Jolie ha messo in luce le conseguenze politiche ed umanitarie dello stupro nelle zone di guerra, auspicando misure pratiche e giuridiche per porre fine all’impunità e sostenere i sopravvissuti. Nel giugno del 2014, insieme ad Hague ha presentato un Summit globale per porre fine alla violenza sessuale nei conflitti, il più grande raduno internazionale su questo argomento. Nel mese di ottobre 2014, con una cerimonia a Buckingham Palace, Sua Maestà la Regina Elisabetta II ha conferito alla Jolie il titolo onorario di Dame Commander dell’Ordine più illustre di San Michele e San Giorgio, per il suo straordinario impegno per la politica estera britannica.

Se siete curiosi di scoprire  tutti gli altri volti femminili presenti nel sito, potete cliccare sotto la categoria La donna del giorno.

Da leggere