Cinque cattive abitudini nemiche della dieta

Il nuovo anno è cominciato da appena dieci giorni e non c’è donna che non si sia imposta come buon proposito la cura del proprio corpo e della propria bellezza, con una dieta sana, un po’ più di esercizio e sopratutto la scomparsa dei chiletti di troppo accumulati durante le Feste. Per questo motivo oggi abbiamo pensato di darvi qualche consiglio per evitare tutte quelle cattive abitudini che rischierebbero di vanificare tutti i vostri sforzi. Vediamole insieme!

dieta-equilibrata-per-perdere-peso

Dopo avervi illustrato Come prevenire le abbuffate natalizie, oggi noi di CheDonna.it vi riportiamo le cinque cattive abitudini nemiche della dieta. Ideali per dimagrire e stare in forma con maggior facilità.

Dimagrire: le cattive abitudini nemiche della dieta

1. Niente alimenti light

Bevante e cibi dietetici, se consumati con regolarità e in eccesso, rischiano di sortire l’effetto opposto a quello desiderato. Sembra infatti che l’utilizzo di questi alimenti ricchi di sostanze “light” faccia aumentare l’adipe in eccesso!

2. Occhio ai caffè

C’è chi senza caffeina non riesce proprio a ingranare, chi è innamorato del gusto pieno e deciso di un buon espresso e chi cerca lo sprint giusto per arrivare alla fine di una giornata lavorativa. Insomma, tutti abbiamo un buon motivo per apprezzare un buon caffè, ma attenzione! Questa bevanda aumenta la produzione di cortisolo, l’ormone dello stress, e di conseguenza anche l’appetito…

3. Attenzione alla fame nervosa

Solitamente è quella fame che vi coglie in ufficio nel bel mezzo del pomeriggio, attanaglia il vostro stomaco e vi porta a ingozzarvi di merendine e altre schifezze da “macchinetta”. Meglio allora portarsi uno spuntino sano ed energetico, come uno yogurt con del muesli o un frutto.

4. Niente spuntini notturni

I più golosi sanno bene quanto i morsi della fame possano farsi sentire a qualsiasi ora, ma non c’è peggior abitudine per accumulare chili in eccesso! Il nostro metabolismo rallenta durante il sonno e tutti i grassi e gli zuccheri che non vengono smaltiti vanno ad accumularsi sui nostri fianchi!

5. Dopo la palestra…

… niente abbuffate! Non vorrete mica sprecare tutta la fatica che avete fatto. Piuttosto, se subito dopo l’allenamento vi sentite affamati, optate per uno smoothie pieno di vitamine, sali minerali e proteine. Ottimo per calmare il languorino e massimizzare i risultati della vostra attività fisica.

Da leggere