Home Attualità

LA DONNA DEL GIORNO: Naomi Watts

CONDIVIDI

Naomi-Watts

Oggi, la redazione di CheDonna, vi propone la biografia di Naomi Watts.

Naomi Watts ha ricevuto una nomination all’Academy Awards nella categoria Migliore attrice per la sua performance accanto a Ewan McGregor nel film di Antonio Bayona The Impossible. La sua interpretazione di una madre e moglie che con coraggio cerca di superare le disastrose conseguenze di uno tsunami le è valsa una nomination nella categoria Migliore attrice presso gli HFPA per il Golden Globe, ai SGA Awards e ai Broadcast Film Critics, nonché il premio Desert Palm Achievement Actress al Palm Springs International Film Festival. Naomi ha anche ricevuto una nomination all’Academy Award come Migliore attrice per il film di Alejandro Gonzalez Inarritu 21 Grammi, dove recita accanto a Sean Penn e Benicio Del Toro. La sua interpretazione nel film le è valsa anche diverse nomination nella categoria Migliore attrice ai SAG Awards, ai BAFTA, ai Broadcast Film Critics e Golden Satellites, ma anche menzioni speciali e onori nella categoria Migliore attrice da parte di diverse associazioni di critici cinematografici. Alla première del film al Festival Internazionale del Cinema di Venezia nel 2003, Naomi Watts ha ricevuto l’Audience Award come Migliore attrice. Il film ha vinto lo Special Distinction Award agli Independent Spirit Awards.

Al momento la Watts è impegnata nelle riprese di Insurgent, secondo capitolo della pellicola Divergent, tratto dai best-seller di Veronica Roth. Prossimamente la vedremo anche accanto a Matthew McCounaghey nel film di Gus Van Sant Sea Of Trees.

Di recente Naomi ha vestito i panni dell’iconica Principessa Diana nel film biografico Diana. Ha inoltre recitato al fianco di Robin Wright nel film Two Mothers, presentato per la prima volta nell’edizione del 2013 del Sundance Film Festival. La vedremo ancora in St. Vincent, con Bill Murray e Melissa McCarthy e nella pellicola di Alejandro Gonzalez Inarritu Birdman, con Emma Stone e Micheal Keaton. Ha inoltre terminato le riprese del film firmato Noah Baumbach While We’re Young, con Ben Stiller e Amanda Seyfried.

VIDEO NEWSLETTER

Tra i numerosi film in cui è apparsa Naomi, ricordiamo la pellicola di Clint Eastwood J. Edgar, acclamata dalla critica, in cui ha recitato accanto a Leonardo DiCaprio; Fair Game – Caccia Alla Spia, di Doug Liman e con Sean Penn; Incontrerai L’Uomo Dei Tuoi Sogni, di Woody Allen, film che annovera nel suo cast stelle del calibro di Josh Brolin, Anthony Hopkins, Freida Pinto e Antonio Banderas; Mother And Child di Rodrigo Garcia, per il quale ha avuto una nomination agli Independent Spirit Awards nella categoria Migliore attrice non protagonista; e The International, di Tom Twyker, con Clive Owen.

In seguito alla sua strepitosa performance nel controverso film drammatico firmato da David Lynch Mullholland Drive, che le è valsa premi nella categoria Migliore attrice protagonista da parte di una serie di associazioni di critici cinematografici, tra le quali la National Board of Review e la National Society of Film Critics, la lista di film in cui la Watts ha recitato è cresciuta in maniera esponenziale. Oltre all’epico remake di King Kong, diretto da Peter Jackson, l’abbiamo vista in I Giochi Dei Grandi, da lei anche prodotto; in The Assassination, al fianco di Sean Penn e Don Cheadle; in I (Heart) Huckabees – Le Strane Coincidenze Della Vita, per la regia di David O. Russell, con Jude Law e Dustin Hoffman; in Stay – Nel Labirinto Della Mente, di Marc Forster, con Ewan McGregor e Ryan Gosling; nel film The Ring di Gore Verbinski e nel sequel The Ring 2; in Le Divorce – Americane A Parigi, di Merchant-Ivory, accanto a Kate Hudson, Glenn Close e Stockard Channing; ne Il Velo Dipinto, film tratto dal romanzo di W. Somerset Maugham, diretto da John Curran e con Edward Norton; nel thriller drammatico La Promessa Dell’Assassino di David Cronenberg, con Viggo Mortensen; e in Funny Games di Micheal Haneke.

Britannica per nascita, la Watts si trasferisce in Australia all’età di 14 anni e inizia a studiare recitazione. Il primo ruolo di rilievo le viene assegnato nel film di John Duigan, Flirting. Ha prodotto e recitato nel cortometraggio Ellie Parker, in gara nell’edizione del 2001 del Sundance Film Festival, successivamente presentato in versione lungometraggio sempre al Sundance nel 2005.

Tra gli altri riconoscimenti dell’attrice, il Montecito Award ottenuto al Santa Barbara Film Festival nel 2006 per la sua interpretazione nel film King Kong; gli onori ricevuti al Palm Springs Film Festival nel 2003 per 21 Grammi; il premio Female Star of Tomorrow al ShoWest e il Breakthrough Acting Awards al Film Festival di Hollywood, vinti nel 2002 per Mullholland Drive. Ha inoltre ricevuto gli onori per la prolifica produzione cinematografica al Film Festival di Deauville nel 2011. Attualmente Naomi vive a Los Angeles e a New York con il suo compagno e due figli.

Se siete curiosi di scoprire  tutti gli altri volti femminili presenti nel sito, potete cliccare sotto la categoria La donna del giorno.