Home Salute e Benessere

Cinque cose da sapere sull’anice

CONDIVIDI

Chi non conosce il sapore pungente dell’anice? Questa spezia originaria dell’Oriente e dalle origini antichissime, oggi viene utilizzata nelle cucine di tutto il mondo per insaporire piatti tipici e tradizionali con il suo gusto forte e deciso. Ma forse non tutti sanno che questa spezia profumata nasconde una moltitudine di proprietà benefiche, come vitamine, proteine, sali minerali e anetolo, che possono venirci in soccorso contro i piccoli inconvenienti di tutti i giorni. Vediamole insieme!

come-utilizzare-lanice-stellato-in-cucina_df06fac9da188067e807c22149cbcb69

Oggi noi di CheDonna.it, dopo avervi illustrato le Cinque cose da sapere sul peperoncino, vogliamo mostrarvi alcuni usi alternativi dell’anice, una spezia molto comune che racchiude numerosi benefici per la nostra salute.

Cinque usi alternativi dell’anice

1. Contro le tarme

VIDEO NEWSLETTER

L’anice è perfetto per tenere lontane tarme e insetti dai vostri maglioni di lana, dal cachemire e dai tessuti in genere. Per un rimedio fai da te veloce: schiacciate per bene un pugno di semi di anice in modo che sprigioni tutta la sua essenza, chiudetelo in un sacchetto di garza e mettetelo nell’armadio.

2. Contro i pidocchi

Il miglior rimedio naturale contro la pediculosi è di sicuro l’olio essenziale di anice stellato. Diluite 10 gocce in un po’ di olio di mandorle dolci e frizionate energicamente il cuoio capelluto. Lasciate in posa per più tempo possibile, poi sciaquate il tutto con acqua e aceto.

3. Contro tosse e mal di gola

L’anice possiede straordinarie proprietà antisettiche, espettoranti e antibatteriche, ottime contro i primi sintomi influenzali, la tosse grassa e il mal di gola. Vi basterà preparare una semplice tisana per sentirne da subito i benefici.

4. Contro mal di testa e mal di stomaco

Una tisana calda a base di anice stellato può combattere anche il mal di testa e i problemi di digestione. Un rimedio semplice e veloce per alleviare il mal di stomaco e calmare l’intestino.

5. Come diuretico naturale

Non c’è niente di meglio di un decotto a base di anice stellato per stimolare la diuresi, purificare il fegato e depurare l’organismo dalle tossine. Un ottimo alleato per combattere la ritenzione idrica e la cellulite.