Home Attualità

LIBRI: ‘Favole sottovoce’

CONDIVIDI

Favole sottovoceOggi, la redazione di CheDonna per la sezione Libri, vi propone Favole sottovoce.

Dopo il successo di “Favole sottobraccio” (Marcianum Press, 2012), Roberta Comin torna a rivolgersi ai più giovani e non solo, con una nuova raccolta di storie.

Se nel primo libro i piccoli erano guidati da simpatici animali, in “Favole sottovoce” sono proprio i bambini a diventare protagonisti delle favole: bambini e ragazzi che imparano a crescere con l’aiuto degli adulti, affrontando temi quali il rispetto, l’amore, l’importanza e il valore di un sorriso o di un gesto gentile verso il prossimo. Sono questi i messaggi che le nuove storie vogliono trasmettere ai ragazzi che si affacciano alla
vita e all’adolescenza, aiutandoli a conoscere e affrontare le proprie emozioni e i propri sentimenti.

Lo scopo di queste favole è far sentire bene i più giovani nell’affrontare il difficile processo della crescita quotidiana, imparando con un sorriso, con entusiasmo e dando libero sfogo ai propri sogni e alla propria fantasia.

Lo stile leggero, semplice e gioioso, unisce genitori e figli, offrendo strumenti di discussione e consigli utili per risolvere le piccole ma grandi sfide che ogni giorno si affrontano crescendo.

Il testo è accompagnato dalle illustrazioni di Elena Rosa, che rappresenta i protagonisti delle favole con coloratissimi disegni.

Con la prefazione e il post scriptum della dott.ssa Francesca Turcato, psicologa psicoterapeuta infantile.

L’autrice
Roberta Comin è nata a Venezia, dove risiede e lavora in ambito legale. Nel 2013 e nel 2014 si è aggiudicata il secondo posto al concorso nazionale di letteratura per l’infanzia “I nonni raccontano”, al quale ha partecipato con storie originali. “Favole sottovoce” è il suo secondo libro.