Home Attualità

Compra appartamento a un prezzo stracciato ma dentro trova il cadavere del precedente inquilino

CONDIVIDI

Quell’annuncio on line era così invitante e conveniente che Taras Yermolayev, 45enne russo, non ha saputo resistere. Acquistare una casa on line potrebbe infatti sembrare un azzardo ma il prezzo era così basso da dare al protagonista della storia di oggi il coraggio di procedere con l’acquisto.  Avrà fatto bene? Ve lo racconta CheDonna.it.

14g97dgftp6i63ljm32vsmhhd.1000x1000x1

L’incredibile storia, giunta a noi dalla lontana Novokuznets, ha fatto il giro del mondo, conquistando il web con tanto stupore e qualche malefico sorriso. Cosa è accaduto di tanto particolare? Non crederete ai vostri occhi.

La storia di Taras Yermolayev e della sua nuova casa

Tutto è iniziato con l’ingresso nella nuova casa, quella acquistata su internet senza mai averla vista prima. La prima sorpresa, quella che i più avrebbero senza dubbio intuito, erano le condizioni disastrose dell’appartamento: caos totale, danni a non finire e, ciliegina sulla torta, mura distrutte a colpi di martello.

Una bella grana, direte voi, ma il meglio doveva ancora venire: sul pavimento, riverso in una pozza di sangue e con il cranio frantumato, giaceva il corpo del precedente inquilino. La reazione di terrore del nuovo proprietario è facilmente intuibile così come la telefonata subito fatta alla polizia.

Dopo qualche indagine, le autorità hanno scoperto che il morto era uno spacciatore: l’uomo, ovviamente, non pagava più l‘affitto e così il proprietario aveva proceduto alla messa in vendita della casa che però ora è ovviamente di nuovo su piazza. Non avrete pensato che Taras ci avrebbe dormito dentro?