Home Salute e Benessere

Le alternative naturali al cortisone, i migliori rimedi naturali per le infiammazioni

CONDIVIDI

Chi di noi almeno una volta nella vita, non si è trovato costretto ad assumere del cortisone? Per una forte infiammazione, un attacco di allergia fuori controllo o per dei forti dolori articolari. Vi siete mai chiesti se in natura esistono delle piante capaci di ridurre le patologie infiammatorie? Chedonna.it vi propone alcune valide alternative vegetali al cortisone.

ribes-nigrum-fr-amrkvicka1

Assumere questi rimedi naturali nel caso di infiammazione, sopratutto croniche aiuterà il vostro organismo a smaltire l’infiammazione senza gli effetti collaterali del cortisone, in ogni caso prima di assumere uno di questi integratori dovrete recarvi da un omeopata o un naturopata che vi prescriverà quello giusto per voi e ve ne indicherà la giusta posologia.

Le alternative naturali al cortisone

Il ribes nigrum: il cortisonico vegetale per eccellenza, viene assunto in caso di forti infiammazioni del sistema osteoarticolare e del sistema respiratorio. Ottimo in caso di allergie e asma e dolori intensi per processi artrosici. aumenta inoltre le difese immunitarie.

La curcuma:  questa spezia possiede un rande potere infiammatorio e anti allergico. Questo grazie alla presenza di curcumina.

Lo zenzero: anche questa spezia ha un elevato potere antinfiammatorio, in particolare per l’artrite.

Il cardiospermum halicacabum:  questa pianta appartiene alla famiglia delle saponifere, ed è particolarmente efficace per le patologie infiammatorie dell’apparato cutaneo.