Home Attualità

MUSICA: La nuova tournée live di Sergio Cammariere

CONDIVIDI

Sergio Cammariere_2014mIl 22 novembre dal prestigioso Teatro Petruzzelli di Bari prende il via la nuova tournée teatrale di SERGIO CAMMARIERE che ritorna nella dimensione che più gli appartiene, il live!

I brani del nuovo album “MANO NELLA MANO”,  le canzoni più amate, gli spazi dedicati all’improvvisazione riaccenderanno sul palco quell’alchimia che  Cammariere sa creare con i suoi musicisti anche attraverso un solo sguardo.

Sarà accompagnato dall’ amico di sempre, l’eclettico Fabrizio Bosso, alla tromba e flicorno e dalla sua storica band, composta da musicisti di alto profilo, come Luca Bulgarelli (contrabbasso), Amedeo Ariano (batteria) e Bruno Marcozzi (percussioni).

Queste le prime  date della tournée: Anteprima Tour – venerdì 14 novembre a FABRIANO (AN). Promossa Città creativa dall’UNESCO nella categoria “Crafts and Folk Art” e Officina di Cultura  a cielo aperto, Fabriano apre le su “Residenze  d’Artista”  all’accoglienza di importanti artisti che ne fanno sede per la loro attività creativa. Prima Nazionale – sabato 22 novembre al Teatro Petruzzelli di BARI; mercoledì 10 dicembre a BOLOGNA (Teatro Manzoni); domenica 18 gennaio a ROMA (Auditorium Parco della Musica); lunedì 26 gennaio a MILANO (Teatro dal Verme); sabato 31 gennaio a BARLETTA (Teatro Curci); lunedi 2  febbraio a NAPOLI (Teatro Augusteo).  Il tour è prodotto da Sounday Music.

L’album “MANO NELLA MANO” (Sony Music) ha visto il ritorno sulle scene musicali di SERGIO CAMMARIERE. Un nuovo album nel quale il cantautore raccoglie l’eredità migliore della grande scuola della Canzone d’autore, con arrangiamenti di alta classe e sonorità di grande atmosfera. Un Sergio Cammariere che va a fondo e scandaglia il senso della vita con atteggiamento positivo e attento, nel racconto della ricerca di una serenità possibile.

L’album  contiene  undici tracce, dieci canzoni ed un brano strumentale. Gran parte dei testi è firmata da Roberto Kunstler e due intense incursioni liriche sono di Giulio Casale. Tra le canzoni, un personalissimo omaggio al maestro e poeta Bruno Lauzi.