Home Meteo

Meteo di domani, sabato 1 novembre 2014

CONDIVIDI

Care amiche di CheDonna.it eccoci di nuovo con il nostro appuntamento quotidiano con le previsioni del tempo per la giornata di domani, sabato 1 novembre. Sarà il momento di preparare ancora una volta l’ombrello e rassegnarci all’arrivo delle temperature più fredde o potremo goderci un altro bel week-end di sole? Scopriamolo insieme!

meteo-e1410951143798

Di seguito trovate tutte le previsioni meteo da Nord a Sud per la giornata di domani, viste nel dettaglio. Sembra proprio che il sole splenderà alto in tutto lo stivale, con solo qualche sprazzo di foschia e nebbia al Nord nelle ore più fredde, anche se le temperature permangono piuttosto alte ovunque per la media stagionale stazionando tra i 16 e i 22 gradi. Un bell’inizio caldo e assolato per questo weekend d’ognissanti!

Previsioni meteo di domani

Nord

Stabile ed in prevalenza soleggiato su tutte le regioni grazie all’alta pressione con al più velature di passaggio. Foschie o banchi di nebbia nelle ore più fredde della giornata sulla Valpadana, talora localmente persistenti sul comparto occidentale. Temperature stabili, massime tra 16 e 20°C. Venti deboli variabili o dai quadranti settentrionali. Mari in prevalenza poco mossi.

Centro

Bel tempo su tutti i settori con al più qualche modesto addensamento lungo le adriatiche e sulla Sardegna. Durante le ore più fredde possibile formazione di foschie o banchi di nebbia sulle vallate interne, specie tosco-umbre. Temperature stazionarie, massime comprese tra 17°C e 21°C. Venti deboli variabili o localmente da Nordest. Mari in prevalenza poco mossi.

Sud

Condizioni di bel tempo prevalente su tutte le regioni, fatta eccezione per maggiore instabilità sulla Sicilia sudorientale, con qualche pioggia o breve temporale possibile; addensamenti a tratti consistenti anche a ridosso dell’Appennino, ma con basso rischio di pioggia. Temperature stazionarie, massime comprese tra 18°C e 22°C. Venti fino a moderati nord orientali, con rinforzi sullo Ionio. Mari da poco mossi a mossi.