Home Attualità

Cronaca: interrompe il Tg armato e dice di essere il figlio di Dio

CONDIVIDI

Gli episodi di cronaca non finiscono mai di stupirci, accade a Taranto, all’interno dell’emittente Studio100 mentre va in onda il tg delle 14.00. La  giornalista Rosalba De Giorgi sta conducendo la sua edizione, irrompe in studio un uomo armato di pistola che inizia a leggere una comunicazione.

taranto-studio-tv-100-telegiornale-uomo-armato-uomo-armato-irrompe-al-tg

In questa comunicazione l’uomo afferma di essere figlio di Dio, di vedere presenze demoniache e vuole raccontare tutto ciò che gli succede ogni giorno in un libro.

Uomo armato irrompe in un emittente locale di Taranto, tutti i particolari

Che donna.it  vuole raccontarvi tutti i particolari di questo episodio di cronaca italiana. L’uomo in evidente stato di agitazione, era già conosciuto dai lavoratori di Studio100, si era presentato altre volte chiedendo di parlare con il direttore. Come avrà fatto ad arrivare nello studio dove stava andando in onda il tg delle 14.00? La dinamica non è ancora chiara. Decisivo è stato però il comportamento lucido e calmo della giornalista, che ha assecondato l’uomo e lo ha lasciato parlare. Le trasmissioni sono state immediatamente interrotte e il personale dell’emittente è corso a fermare l’uomo. All’arrivo della polizia, gli agenti hanno constatato che l’arma utilizzata era una pistola giocattolo. Questo personaggio, evidentemente instabile di mente, vorrebbe scrivere un libro per diffondere il suo messaggio, l’essere figlio di Dio, e in cui vuol raccontare anche la sua esperienza in carcere. Dopo l’accaduto le trasmissioni sono continuate come da palinsesto, come si dice, the show must go on!