Home Attualità

CINEMA: Recensione del film “Guardiani della Galassia”

CONDIVIDI

1130459437198_disney_cinema_gotg_poster_72dpiLa Marvel, lo studio che ha dato vita ai blockbuster di The Avengers, Iron Man, Thor e Captain America presenta una nuova avventura epica: Guardiani della Galassia che uscirà nelle sale italiane il 22 ottobre 2014.

Diretto da James Gunn (Slither, Super – Attento crimine!!!), che ne ha anche scritto la sceneggiatura, e basato su una storia di Nicole Perlman e dello stesso Gunn, il cast stellare comprende Chris Pratt (Zero Dark Thirty, L’arte di vincere) nel ruolo di Peter Quill, Zoe Saldana (Into Darkness – Star Trek, Avatar) nella parte di Gamora, Dave Bautista (Riddick) nel ruolo di Drax il Distruttore, Vin Diesel (Fast and Furious) che nella versione originale dà la voce a Groot, l’attore candidato a due Academy Award® Bradley Cooper (American Hustle, Il lato positivo – Silver Linings Playbook) che nella versione originale dà la voce a Rocket, Lee Pace (The Hobbit, Lincoln) nella parte di Ronan l’Accusatore, Michael Rooker (The Walking Dead di AMC) nella parte di Yondu, Karen Gillan (Doctor Who di BBC TV) nella parte di Nebula, l’attore candidato due volte all’Academy Award® Djimon Hounsou (Amistad, Il Gladiatore) nel ruolo di Korath, mentre l’attore nominato all’Academy Award® John C. Reilly (Chicago) interpreta Rhomann Dey, l’attrice candidata sei volte all’Academy Award® Glenn Close (Albert Nobbs, Attrazione fatale) incarna Nova Prime e il premio Oscar® Benicio Del Toro (Traffic) dà vita al Collezionista.

Questo nuovo film ricco d’azione proietta l’universo cinematografico Marvel nello spazio infinito, dove l’audace esploratore Peter Quill è inseguito dai cacciatori di taglie per aver rubato una misteriosa sfera ambita da Ronan, un essere malvagio la cui sfrenata ambizione minaccia l’intero universo. Per sfuggire all’ostinato Ronan, Quill è costretto a una scomoda alleanza con quattro improbabili personaggi: Rocket, un procione armato; Groot, un umanoide dalle sembianze di un albero; la letale ed enigmatica Gamora e il vendicativo Drax il Distruttore. Ma quando Quill scopre il vero potere della sfera e la minaccia che costituisce per il cosmo, farà di tutto per guidare questa squadra improvvisata in un’ultima e disperata battaglia per salvare il destino della galassia.

Cosa dovete aspettarvi? Azione, divertimento, scene mozzafiato, dialoghi perfetti, gag, battute ironiche e citazioni esilaranti che vi regaleranno un intrattenimento e uno spettacolo intelligente pieno di verve. Infatti, i filmmaker hanno saputo mescolare sapientemente la giusta dose di umorismo, emozioni e action facendo del film un blockbuster senza precedenti.

Inoltre, la musica è una delle grandi protagoniste del film e definisce perfettamente il ritmo delle scene. Godrete di ogni singola nota: è garantito!

In sostanza, la pellicola è ricca di umorismo, di sentimenti e di melodie anni ’70, e sarà in grado di ammaliarvi, grazie al suo mix di meraviglia, stupore, comicità e canzoni vintage che sottolineano i momenti principali della storia, e ne divengono al contempo i veri coprotagonisti.

E mi raccomando: dopo i titoli di coda non scappate dalla sala! Vi aspettano altre sorprese…

Daniele Rispoli