Home Attualità

Penelope Cruz, la più sexy del 2014

CONDIVIDI

Simpatica, semplice, solare, affascinante e secondo Esquire anche la più sexy del 2014. Di chi stiamo parlando?

452ed2c6e4e82451cddf1b3673a553a2

Penelope Cruz, la più sexy del 2014

Penelope Cruz è stata nominata dalla rivista Esquire donna più sexy del mondo nel 2014.

Quarantanni e non sentirli, la bella Penelope è ancor più bella ed affascinante di quando ne aveva venti.

Ripercorriamo insieme la sua vita e la sua carriera e vediamo nella gallery l’evoluzione di questa bellezza caliente!

 “Figlia di Eduardo Cruz, commerciante che lavorava in una concessionaria d’auto, originario di Alconchel (Extremadura), e di Encarna Sánchez, un’andalusa che gestiva un negozio di parrucchiere, sorella maggiore di Mónica Cruz (attrice e ballerina) e di Eduardo Cruz (cantante).

Comincia la sua carriera artistica in televisione. Il debutto cinematografico avviene con il film Prosciutto prosciutto (Bigas Luna, 1992). Del1993 è il suo primo film italiano, La ribelle. Tra un film e l’altro, continua a studiare teatro nella scuola di arte drammatica di Cristina Rota, studio che continua anche nelle città di New York e Londra. Nel 1997 incontra Pedro Almodóvar che la sceglie per una piccola parte in Carne tremula; nello stesso anno è in Apri gli occhi di Alejandro Amenábar. Il film che le ha dato il successo e la fama è Tutto su mia madre, sempre di Almodóvar. Comincia a lavorare anche in America, interpretando Blow con Johnny Depp e il remake statunitense di Apri gli occhi,Vanilla Sky.

Nel 2004 Sergio Castellitto la dirige in Non ti muovere, con cui si guadagna il David di Donatello per la migliore attrice protagonista. L’interpretazione di Raimunda nel film Volver di Almodóvar, nel 2006 le vale il premio alla migliore interpretazione femminile al Festival di Cannes 2006, assegnato collettivamente alle attrici principali del film e il premio Goya; inoltre viene candidata ai Golden Globe e ottiene la prima candidatura all’Oscar per la categoria Miglior attrice protagonista nel 2007: lei è la prima attrice spagnola a essere stata candidata per questo premio.

Nel 2008, sotto la regia di Woody Allen, interpreta Vicky Cristina Barcelona, con il quale vince l’Oscar alla miglior attrice non protagonista, dove interpreta Maria Elena una donna mentalmente instabile. Nel 2010 recita nel musical Nine di Rob Marshall, per il quale viene candidata all’Oscar e al Golden Globe come miglior attrice non protagonista. Nel 2011 partecipa al quarto capitolo dei Pirati dei Caraibi, Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare, nello stesso anno riceve la celebre “stella” sulla Walk of Fame di Hollywood, diventando la prima attrice di nazionalità spagnola a ottenere questo riconoscimento.

Nel 2012 pertecipa al film di Woody Allen, To Rome with Love, deve recita parlando in italiano, e al film Venuto al mondo, diretta per la seconda volta da Sergio Castellitto, e viene candidata per la settima volta al Goya. L’anno successivo fa parte del cast di The Counseloraccanto a Michael Fassbender, Brad Pitt e Javier Bardem”.

Fonte biografia: Wikipedia

Fonte foto: Pinterest