Home Bellezza

Come prevenire i peli incarniti

CONDIVIDI

Può capitare a tutte, specialmente dopo la depilazione, di veder comparire i tanto temuti e fastidiosi peli incarniti. La follicolite post-depilatoria, questo il suo nome scientifico, è un inestetismo che nei casi più estremi può diventare un problema cronico e doloroso. Ma cosa possiamo fare per prevenire il problema dei peli incarniti ed evitarne la ricomparsa?

Legs_1

Oggi noi di CheDonna.it, dopo avervi illustrato Come prevenire la couperose, abbiamo scovato per voi alcuni piccoli accorgimenti da inserire nella vostra routine di bellezza per dire per sempre addio al problema dei peli incarniti. Scopriamoli insieme!

Peli incarniti: consigli utili per prevenirli

Mai saltare lo scrub

È molto importante esfoliare bene la pelle per prepararla al meglio alla depilazione. Potete optare per il classico guanto di crine, oppure per uno scrub fatto in casa a base di sale grosso e olio d’oliva. Con questo semplice rimedio della nonna otterrete una profonda idratazione, essenzale per rendere la pelle elastica e pronta per essere depilata.

Attente al metodo di depilazione

Se preferite i metodi di epilazione a strappo fai-da-te come la ceretta in casa e il silk-epil, ricordate che questi indeboliscono progressivamente il pelo fino a renderlo talmente fragile da restare sotto pelle e non riuscire a bucare il derma. Se i peli incarniti vi affliggono provate a cambiare metodo depilatorio. Se anche con il rasoio non riuscite ad ovviare al problema, probabilmente è perchè vi radete troppo spesso, aspettate almeno 3 giorni tra una rasatura e l’altra. Inoltre, fate attenzione anche ai rasoi con più lame che inclinano in maniera innaturale il pelo. Ricordate di idratare bene la pelle prima e dopo ogni rasatura, e di utilizzare lamette usa e getta per evitare batteri e infezioni che possono peggiorare la situazione.

Parola d’ordine: idratazione

Non importa per quale metodo depilatorio opterete, l’essenziale è che la pelle sia ben idratata sia prima che dopo il trattamento. È dimostrato, infatti, che i peli si incarniscono con molta più facilità se la pelle è secca e squamosa. Meglio idratarla con una buona crema a base di burro di karitè, o con degli olii naturali nutrienti come quello di mandorla e cocco.