Home Salute e Benessere

Bellezza: cinque miti da sfatare per la cura della pelle

CONDIVIDI

Da bambine ci hanno insegnato che la bellezza acqua e sapone è la più apprezzata,  quella che ci farà mantenere una pelle giovane per molto tempo. La semplicità, nel look di una donna è sempre un requisito che contraddistingue eleganza e ricercatezza, ma per quanto riguarda il sapone e la pelle, questi due elementi non dovrebbero mai incontrarsi!

miti da sfatare

Sono molti i miti da sfatare, per quel che riguarda la cura della nostra pelle. Che donna vi svelerà cinque verità nascoste dietro altrettanti “luoghi comuni” su creme, detersione, makeup e cura della persona.

Cinque verità da svelare sulla cura della pelle

Amanti della beauty routine,  alzate le antenne e seguiteci in questo piccolo e curioso viaggio tra i miti della bellezza da sfatare!

La saponetta è il migliore dei detergenti: assolutamente falso. Le saponette contengono dei tensioattivi molto aggressivi per la nostra pelle. L’effetto “pelle tesa” che tira, dopo aver lavato il viso, non è un effetto anti rughe, ma la conseguenza di una detersione troppo aggressiva. Ne deriverà uno stress per la pelle, del viso e anche del corpo. La pelle dovrà essere idratata e per ristabilire il giusto ph potranno essere utilizzati dei tonici acidi ad azione bilanciata.

La notte la pelle deve respirare: durante la notte, le cellule del viso si rinnovano, per questo non è vero che il viso deve essere sgombro da creme e lozioni, al contrario, le creme da notte sono formulate per “approfittare” di questa condizione fisiologica e aiutare le cellule a rinnovarsi e a rimpolparsi per bene. In più la corposità di questi cosmetici per la notte, nutre profondamente la pelle. Non abbiate paura, utilizzate dei buoni cosmetici durante il riposo notturno.

La pelle grassa non necessita di trattamenti: molti pensano erroneamente che la pelle grassa, sia idratata. Questo non è assolutamente vero. La pelle grassa non è altro che la conseguenza di un eccessiva produzione di sebo. In questo caso la pelle dovrà essere trattata con cosmetici per pelle mista e ad azione riequilibrante, per ristabilire la giusta idratazione. Mai utilizzare prodotti sgrassanti e a base di alcool! Dopo un opacizzazione momentanea, la pelle produrrà ancora più sebo.

L’olio d’oliva è un potente idratante e nutriente: anche questa affermazione non è vera. L’olio d’oliva ha un ph troppo acido per la nostra pelle. In più le sue molecole sono molto grandi ed è quasi impossibile che penetrino nell’epidermide. La sensazione di pelle liscia che ne deriverà è soltanto la conseguenza della sua forte componente grassa e oleosa.

Il limone purifica la pelle: non è sempre vero. Gli acidi della frutta, ma soltanto alcuni e in forma leggera possono rigenerare la pelle in alcuni casi, ma il succo di limone puro applicato sulla pelle la irriterà soltanto. Attenzione a chi ha la pelle molto sensibile e soffre di couperose, potrebbe creare dei veri problemi.

Affidatevi a delle buone case cosmetiche, preferite pochi prodotti ma adatti al vostro tipo i pelle e sarete sempre bellissime!