Home Attualità

Social Network vs vita reale: come diciamo di essere e come invece siamo

CONDIVIDI

Sorridenti, innamorati, realizzati, con una radiosa vita piena di successo davanti. Ecco come appariamo sui social network o, meglio, come vogliamo apparire. Un’immagine che di realistico ha davvero poco ma che sembriamo ostinati a propinare a tutti i nostri contatti. Come mai? Forse perché, per quanto a tutti piaccia impicciarsi della vita altrui, a nessuno fa piacere dare un’immagine men che perfetta della propria esistenza.

Su quali punti ci concentriamo allora per creare questa realtà virtuale parallela? CheDonna.it vi illustra i 10 più quotati.

Schermata 2014-09-13 alle 11.07.16

Aspetti della nostra vita che scegliamo di correggere, camuffare o ignorare: ecco su cosa ci basiamo per costruire le nostre vite virtuali, ben diverse da quelle reali.

Sui social network siamo davvero noi stesse? Quasi mai!

Ogni momento della nostra giornata è spiato, un’inevitabile conseguenza dell’avere almeno un profilo per ogni social network esistenze da Facebook a Instagram: sembra allora inevitabile fare in modo che ciò che viene sviscerato dai nostri contatti dia sempre la giusta immagine di noi o, meglio, quella che vogliamo dare. Ecco su cosa puntiamo.

1- Amore: possiamo tirarci i piatti, urlare a squarciagola o tradire a ripetizione ma con il nostro lui su Facebook & Co. saremo sempre impeccabili, innamorati, affascinati e pronti a baci passionali per sceltissimi selfie. Famiglia delle fiabe dunque ma solo quando il post è dietro l’angolo.

2- Lavoro: che facciamo le commesse part time o siamo direttori generali di Fendi poco cambia, nel mondo social saremo comunque fiere e appagate dal nostro lavoro, omettendo ovviamente ad arte tutte le volte che il nostro capo ci ha insultato, tutti i mesi in cui lo stipendio è in clamoroso ritardo e le giornate passate a lavoro ben oltre l’orario d’ufficio senza ovviamente avere la prospettiva di una lira di straordinario.

3- Bellezza lei: labra turgide ben in mostra e posa sexy garantiva, poco conta poi se avete i crampi per il ciclo, non fate lo shampoo da una settimana o il vestito è tanto stretto da soffocarvi. Essere hot è un must!

4- Bellezza lui: respiro trattenuto e braccia pompate ritoccate ad hoc, così si presenta l’uomo sui social anche se poi l’unica tartaruga che conosce è quella che ospita nella teca in salone e nutre sporadicamente con qualche foglia di lattuga.

5- Vita sociale: festa tutta la notte e ogni evento è un party esclusivo anche se poi si tratta del compleanno della vostra cuginetta di 5 anni. Con un bicchiere di spumante in mano si può far credere davvero di tutto.

6- Cucina: piatti degni di Master Chef sono sempre in bella mostra sulle nostre bacheche peccato poi che 9 volte su 10 si tratta di pizze congelate, precotti e torte acquistate presso la pasticceria fuori casa. L’apparenza inganna.

7- Vacanze: sono sempre perfette, tanto da farci credere che le truffe di cui parlano al tg siano una realtà parallela e ignota ai più. Ore di traffico in autostrada e bagagli smarriti ovviamente sono casualmente omessi, sostituiti da selfie in costume degni della miglior spiaggia di Malibù.

8- Cultura: l’editoria è sempre più in crisi ma non c’è bacheca su cui non compaia qualche citazione poetica o un libro posizionato ad arte nell’ultimo scatto fatto in spiaggia. Saranno solo libri in prestito o al mondo della pagina scritta è sfuggito qualche cosa?

9- Amici: abbiamo milioni di contatti tra Instagram, Facebook e Twitter ma allora come mai sabato sera siamo a casa? Domande degne del miglior Amleto.

10- Vita da single: sui social network esistono solo “single per scelta”, ragazze e ragazzi libere e felici e persone pronte ad evidenziare tutti i problemi della vita di coppia. Sicure che nessuna cerchi il famigerato Principe Azzurro?