Rimedi naturali, come eliminare i cattivi odori in cucina

Che donna.it è sempre al fianco delle “casalinghe disperate”, ed è per questo che spesso propone dei rimedi naturali da utilizzare in casa, per pulire, deodorare, decorare e creare un ambiente confortevole in modo economico, divertente e nel pieno rispetto dell’ambiente.

mal olor

Oggi vi proponiamo cinque rimedi tutti al naturale per eliminare i cattivi odori in cucina ed in particolare dal frigorifero, la lavastoviglie, il forno, il lavandino e del fritto. I nostri alleati saranno come sempre dei prodotti reperibili in casa e che non costeranno praticamente nulla. Pulire e deodorare la casa in modo ecologico è la nuova frontiera del benessere da ogni punto di vista. Facendo questa scelta ne gioverà la nostra salute, perchè eviteremo di inalare tensioattivi dannosi per la pelle e i polmoni, e il nostro portafogli, perchè saranno rimedi naturali a costo molto basso. Un delicato profumo di pulito e dal sapore antico si spanderà per la vostra dimora, i ricordi torneranno alle case piccole e dignitose delle nostre nonne dove non c’erano grandi cose ma potevamo trovarvi amore e pulizia. Sarete felici di potervi prendere cura della vostra famiglia in un modo responsabile e creativo. Ma vediamo in modo concreto come eliminare alcuni cattivi odori dalla cucina.

Come eliminare i cattivi odori dalla cucina in modo ecologico ed economico

Ecco per voi cinque modi per rendere la vostra cucina un ambiente fresco e pulito in un modo davvero speciale.

Eliminare i cattivi odori dal frigorifero

odori frigo

Per tenere il frigorifero sempre fresco e pulito, pulite gli scaffali con acqua e aceto almeno una volta a settimana e lasciate un bicchierino di bicarbonato o di fondi di caffè al suo interno, sostituendolo ogni tre giorni.

Eliminare i cattivi odori dalla lavastoviglie

pulire-lavastoviglie

Per eliminare il problema dei cattivi odori nella lavastoviglie, abbiate sempre cura di pulire bene i piatti da residui evidenti di cibo, pulite con acqua e aceto i ripiani almeno una volta ogni 15 giorni e ogni tre lavaggi inserite mezzo limone nella lavastoviglie durante il lavaggio. Ricordate infine che un buon metodo per una pulizia profonda è quello di avviare un lavaggio a vuoto spruzzando dell’aceto e del bicarbonato nei ripiani.

Eliminare i cattivi odori dal forno

forno_-3

Il forno si trasforma spesso in un ricettacolo di cattivi odori. Per tenerlo pulito e profumato utilizzate la solita ed efficace soluzione di acqua e aceto per la pulizia settimanale e una volta al mese mettete in forno una pentola con acqua e bucce di limone e accendete il forno a media temperatura per 20 minuti.

Eliminare i cattivi odori dal lavandino

lav cucina

Per tenere pulito il lavandino utilizzare una soluzione di sale, aceto di mele e bicarbonato di sodio disciolti in acqua. Una volta a settimana versatene due tazze nello scarico del lavandino e il gioco è fatto!

Eliminare i cattivi odori del fritto

frittura

Per eliminare il fastidioso odore di fritto dalla cucina, potrete mettere delle bucce di limone all’interno dell’olio nella padella. Lavate immediatamente la pentola e i fornelli con acqua e aceto e se l’odore persiste, fate bollire una pentola con acqua, aceto di mele e bucce di arancia.

Dopo aver conosciuto questi modi semplici e naturali per deodorare la vostra cucina, non vi resta che preparare tanti piatti succulenti per i vostri cari, in una cucina perfetta!