Home Intimità

5 errori da evitare in camera da letto

CONDIVIDI

L’equilibrio di una coppia non è questione semplice: si tratta di una sottile armonia nata da fattori numerosi e variegati che devono tenersi in perfetta sincronia tra loro, esaltandosi e completandosi a vicenda. Affare non da poco, vi pare? E pensare che c’è ancora chi pensa che il segreto di tutto ciò si trova solo nell’intesa sessuale o in una magica “affinità elettiva”. Poveri illusi? Forse sì ma, in fin dei conti, si dovrà pur partire da qualche cosa e così noi di CheDonna.it abbiamo deciso di andare, per così dire, subito al sodo. Come ve la cavate in camera da letto?

Schermata 2014-09-04 alle 17.36.10

Termometro della coppia, quella stanza ha un’importanza tutta sua e noi vogliamo fare oggi sì che l’eros lì sia l’unico e incontrastato sovrano. Come? Be’ un buon inizio potrebbe essere evitare gli errori più comuni.

I 5 errori che minacciano la coppia in camera da letto

Piccoli e grandi scivoloni possono infatti trasformare la camera da letto da alcova dell’amore a vera e propria trappola per lui e lei. Se volete schivare questo rischioso “proiettile” sarà bene iniziare ad eliminare alcuni comportamenti scorretti: ecco i 5 più comuni e deleteri.

VIDEO NEWSLETTER

1- Fingere l’orgasmo: qualche volta può essere una buona strategia per evitare inutili attriti nella coppia ma se la cosa diventa un abitudine non rischia di esser solo inutile ma anche dannosa. Se lui non sa di sbagliare come pensate che la situazione possa migliorare? Rancori e ripicche sono dietro l’angolo.

2- Lui dimentica i calzini: dicono che sia l’anti-sesso per eccellenza, un po’ come il terribile gambaletto nelle donne ma forse dovremmo imparare a esser un po’ meno critiche noi per prime. Certo trovarsi faccia a faccia con il calzettone nel bel mezzo della passione non è il massimo ma prendiamolo come sintomo della sua impazienza di venire a letto con noi e non facciamoglielo pesare.

3- Prima mossa: a molte ragazze piace passare all’azione, ad altre è più congeniale l’attesa. Si tratta in entrambi i casi di posizioni valide ma fate sì che non diventino eccessivamente statiche: ogni tanto invertire i ruoli fa bene.

4- Cellulare: che sia prima, durante o dopo poco conta, spento è sempre meglio. Almeno un po’ di intimità vorrete pur tutelarla.

5- Sesso riparatore: dopo una lite può anche andar bene ma se vi rendete conto che lui si sta allontanando non lo usate per riportarlo da voi, è una strategia destinata a fallire.