Home Attualità

LA DONNA DEL GIORNO: Ingrid Bolsø Berdal

CONDIVIDI

Ingrid Bolsø Berdal

 

Ingrid Bolsø Berdal ha iniziato studiando musica e canto al liceo, e dopo il diploma ha proseguito il percorso all’Università di Trondheim (NTNU), specializzandosi in canto jazz e improvvisazione per due anni. Con il trasferimento a Oslo è entrata all’Oslo National Academy di Arti Drammatiche (KHiO), dove ha studiato recitazione per tre anni. Al secondo anno di corso, Ingrid ha interpretato Sofia in “Platonov” di Chekhov e Antigone nell'”Antigone” di Sofocle. Per l’anno finale i ruoli ricoperti sono stati la Ragazza in “The Name” (Jon Fosse) e Hedda in “Hedda Gabler” di Henrik Ibsen.

Dopo l’ottenimento della laurea, Ingrid Bolsø Berdal è stata inserita nello staff di The Norwegian Theatre a Oslo. In seguito al primo anno di palcoscenico, Ingrid è stato premiata con l’Hedda Award (premio teatrale norvegese) per il Miglior Debutto dell’Anno. Negli anni passati in scena ha lavorato tanto su testi classici che contemporanei, come per Sasha in “Ivanov” di Checkhov, Shura in “Black Milk” di Sigarev e Yvonne in “Yvonne, Princess of Burgundy” di Grombrowicz.

Alternandosi con il teatro, Ingrid Bolsø Berdal ha lavorato per la radio, la TV e il cinema. Ha anche vinto l’Amanda Award (il Premio Oscar® norvegese) per Miglior Attrice nel ruolo di Jannicke nel film “Cold Prey”  del 2006.