Home Intimità

Masturbazione, perché le donne dovrebbero ricorrervi più spesso

CONDIVIDI

Un argomento ancora tabù per molte donne ma, proprio per questo, qualche cosa di cui dovremmo imparare a parlare di più così da sviluppare una maggiore confidenza e, dunque, disinvoltura.

CheDonna.it affronta allora oggi la questione masturbazione femminile, il volto più personale del sesso e un aspetto che probabilmente dovremmo tenere maggiormente in considerazione se vogliamo davvero diventare amanti con la A maiuscola.

Schermata 2014-08-21 alle 18.57.23

Partiamo allora dalla base e indaghiamo insieme i motivi per cui l’autoerotismo femminile è in realtà quanto di più importante ci possa essere nella vita sessuale di una donna.

Autoerotismo, ecco i motivi per cui le donne dovrebbero praticarlo di più

La conoscenza di sé stesse è solo la prima delle numerose ragioni per cui noi donne dovremmo abbattere il taboo della masturbazione, qualche cosa che a livello maschile non è mai esistito ma che noi nel XXI secolo ancora accusiamo.

Scopriamo insieme gli altri motivi:

1- Conoscere il proprio corpo: conoscersi bene è il primo passo per poter poi stare bene anche in coppia, essere in grado di dire a lui cosa ci piace e cosa no e avere una maggior sicurezza di sé quando poi ci si troverà con un uomo

2- Orgasmo: provarlo in coppia sarà più facile se si sarà prima conosciuta la “sensazione” da sole, e si saprà anche su cosa fare leva per raggiungerlo.

3- Nessuna repressione: la masturbazione è un insanito naturale e, come tal, reprimerlo non può che portare ad una forte insoddisfazione.

4- Stress: a quanto dicono gli studi non c’è niente di più efficace per abbattere lo stress quotidiano

5- Preliminari: è un ottimo modo non solo per aiutare l a nostra eccitazione ma anche per agevolare quella del partner nei primi momenti del rapporto

6- Amarsi: un simile momento di intimità in solitaria è la maggior manifestazione d’amore verso noi stesse che possiamo avere