Home Intimità

Tutte al corso di formazione erotica, dove si insegna l’erotismo “gentile”!

CONDIVIDI

Ormai sull’argomento sesso le donne si sono emancipate, hanno scoperto che esiste il piacere e la loro felicità mette in conto che anche la sessualità deve ricevere le sue soddisfazioni. In effetti c’è da notare che negli ultimi anni stiamo assistendo a un’altra rivoluzione rosa, le donne rivendicano il diritto di parlare di erotismo e lo fanno alla luce del sole: frequentano i sexy shop, leggono libri dal linguaggio esplicito, non si intimidiscono davanti a una scena di sesso esplicita al cinema e, soprattutto, parlano di sesso tra di loro.

Conseguenza naturale di questa rivoluzione sono nati innumerevoli corsi di seduzione ed erotismo, tenuti da sessuologi, dove imparare i trucchi per avere una vita sessuale il più soddisfacente possibile. E noi di CheDonna.it non potevamo non parlarne alle nostre lettrici!

Nascono i corsi di educazione sessuale per donne adulte: un modo di riscoprire se stesse e superare le barriere del pudore

L’inversione dei ruoli nella coppia ha portato dei grandi stravolgimenti anche nell’intimità: quando si parla di sesso le donne hanno smesso di dire “noi” ma iniziano a dire “io”, segnale che una nuova consapevolezza delle proprie possibilità individuali è nata.

Ma il problema è che né gli uomini né le donne sono davvero pronti a questo cambiamento ed è da questo che nascono molto insoddisfazioni sessuali: la coppia non sa più quali sono le parole giuste per comunicare e, spesso, durante il rapporto si blocca.

Proprio partendo dalla consapevolezza di questa realtà dei fatti sono nati vari corsi di formazione sessuale per donne, dove si insegna loro come essere meno rigide e come coinvolgere il proprio partner in un erotismo “gentile” alias più complice e sensibile.

In Italia un esempio è il corso “Quello che le donne non dicono, ma diranno”, pensato e condotto dalla psicoterapeuta clinica e sessuologa, Federica di Vieste. 

Il corso si articola in incontri di 90 minuti con una prima parte più psico-scientifica e una seconda alla scoperta degli arnesi del mestiere, alias i sexy toys!

“Le partecipanti hanno tra i 35 e i 45 anni” racconta la dottoressa “Si iscrivono per sapere dove sbagliano con il loro uomo, per imparare a gestire l’intimità, la grande madre che alimenta amore ed eros (…) la donna non vuole più essere una che esegue”.

Voi che ne pensate? Vi iscrivereste?