Come prevenire i crampi alle gambe

E’ capitato a tutte, stiamo dormendo pacificamente quando un dolore lancinante alla gamba ci sveglia di soprassalto: sì, stiamo parlando dei famosi e fastidiosissimi crampi notturni! I quali non contenti di svegliarci spesso ritornano di giorno, magari quando abbiamo finalmente deciso di riprendere a fare attività fisica e ci stiamo impegnando in una sessione di running nel parco sotto casa.

crampi-gambe

Ecco perché noi di CheDonna.it abbiamo deciso di suggerire alle nostre lettrici dei modi semplici e naturali per prevenirli ed evitare che infastidiscano le vostre attività diurne e notturne.

4 modi per evitare i crampi alle gambe

Bere tanta acqua

Sembra banale, ma si tratta della regola d’oro in quanto i crampi spesso sono causati dalla perdita di liquidi dei muscoli.

Assumere potassio

La carenza di questo minerale può essere causa del fastidio, dunque è il caso di introdurlo tramite l’alimentazione: le banane, le pesche noci, i datteri, le albicocche, l’uvetta e l’uva sono frutti ricchi di potassio ma anche il pesce di mare, il maiale e l’agnello sono delle ottime fonti naturali. E come non citare anche le arance e i pompelmi? Come potete constatare avete l’imbarazzo della scelta.

Riscaldarsi

Bisogna riscaldare l’arto interessato o con dello stretching per preparare i muscoli. Altrimenti potute usare delle creme o degli impacchi caldi per fare in modo che il muscolo si rilassi.

Scegliere le scarpe giuste

Alias scarpe adatte all’attività che si sta svolgendo e che diano il sostegno necessario al piede.

Da leggere