Home Attualità

Gaza, reporter si commuove e interrompe la diretta

CONDIVIDI

Una crisi che oramai sembra destinata a non finire mai. Il conflitto israeliano-palestinese è in questi giorni perennemente al centro dell’attualità mondiale: la scia di morte e terrore mette gli abitanti di quelle terre in primo piano e così spesso ci si dimentica di chi realizza simili immagini. Nelle guerre infatti ci sono anche protagonisti silenziosi, gente che si trova sulla scena del conflitto per far sì che noi possiamo conoscerla: i giornalisti.

Di loro oggi vogliamo parlare, cogliendo l’occasione di raccontare un fatto alquanto particolare accaduto nelle scorse ore di diretta di Al Jazeera, quando un reporter ha dovuto interrompere la diretta per il sopraggiungere delle lacrime.

Schermata 2014-07-21 alle 11.42.52

Spesso ci si dimentica che a raccontare i terribili scenari di morte di una guerra sono uomini e donne come noi, persone rese speciali dal lavoro scelto ma pur sempre persone.  Il video che CheDonna.it vi propone oggi serve proprio a ricordarci tutto ciò.

Giornalista interrompe la diretta da Gaza per la commozione

Protagonista delle immagini qua sotto è Wael Al Dahdouh, inviato di Al Jazeera da Gaza e  testimone della terribile strage di Shajaya, quartiere periferico della città colpito dalle forze armate israeliane.

Gli orrori visti sgorgano solo in parte dalle sue parole poiché, dopo pochi secondi di racconto, l’uomo si ammutolisce, china la testa e si volta poi per andarsene, mentre le lacrime iniziano a sgorgare dia suoi occhi.

Una reazione che qualcuno potrà giudicare come poco professionale ma che ai nostri occhi appare come lo specchio più fedele di orrori che le stesse parole non avrebbero potuto descrivere con eguale efficace. In fin dei conti ricordare di essere umani ogni tanto fa bene anche al lavoro.