Cinque cose da sapere sul gelsomino

Secondo gli arabi il paradiso ne è pervaso, mentre per gli spagnoli è da sempre simbolo di sensualità. Ma il gelsomino non è solo un semplice fiore simbolo di purezza e di amore divino: è un vero e proprio portento contro la depressione, lo stress, il mal di testa e addirittura… le zanzare!

Essential Oil

Dopo avervi parlato delle 5 cose da sapere sull’olio di macadamia, noi di CheDonna.it vi proponiamo le migliori qualità di questa pianta piena di sorprese per il nostro benessere.

Top 5 degli usi del gelsomino

Potente afrodisiaco. Nel corso della storia, il gelsomino è stato venerato da molteplici culture per le sue qualità afrodisiache, è anche conosciuto come pianta dell’amore capace di influire sia sugli uomini che sulle donne.

Rimedio naturale. L’olio di gelsomino è utilissimo per alleviare lo stress e gli stati depressivi, ha un potente effetto calmante e lenitivo. Perfetto dunque per curare le contratture muscolari, i mal di testa e i dolori mestruali, ma assolutamente da evitare in gravidanza essendo uno stimolatore uterino.

Gustoso thè rilassante. L’infuso di gelsomino è I’alternativa perfetta alla classica camomilla. Bastano un paio di cucchiaini di fiori essiccati in una tazza di acqua bollente per calmare i nervi e far scivolare via lo stress!

Pianta scaccia zanzare. Sapevate che il meraviglioso profumo del gelsomino è insopportabile per le zanzare? Un motivo in più per far crescere un bel rampicante in giardino o in terrazzo, possibilmente in prossimità delle finestre.

Ha un sosia. Ebbene sì, spesso e volentieri si tende a confondere il gelsomino con un altro tipo di arbusto rampicante: la Trachelospermum jasminoides, meglio conosciuta come Ryncospermum. Queste due piante infatti si somigliano moltissimo, tanto nei fiori candidi quanto nella delicata fragranza.

Firma: Silvia Fanasca