Gertjie il cucciolo di rinoceronte che ha commosso il mondo

Il baby rinoceronte a cui i bracconieri hanno ucciso la mamma davanti non riesce più a dormire da solo

Questo piccolo gigante è stato ritrovato accanto al corpo della sua mamma uccisa dai bracconieri in Sud Africa. Il cucciolo di rinoceronte è stato accolto nel centro di ricovero Hoedspruit Endangered Species Centre dove ha paura di dormire da solo. 

cucciolo-rinoceronte

Sul blog del centro di ricovero scrivono “Non voleva lasciarla, sembrava piangesse in modo inconsolabile per lei”. Quando è arrivato al centro aveva molta paura di stare da solo ed un operatore si è preso cura di lui e facendolo addormentare dolcemente. La storia di questo baby rinoceronte è stata portata all’attenzione da un articolo di Liesl De Bruin. “E’ un orfano con uno spirito combattivo. Non puoi far a meno di innamorarti di lui. Rapisce il cuore e la mente delle persone di tutto il mondo” e aggiunge un encomio agli operatori del centro di ricovero ” La loro pazienza  il loro amore si rispecchia nel modo in cio gli animali gli rispondono. Il loro lavoro non può essere valutato, è senza prezzo”. L’amore tra madre e figlio non ha davvero confini, di specie e di razza. Ma la specie più crudele resta senza dubbio quella umana, a cui di umano è restato ben poco. Gertjie sei nei nostri cuori. Guardando il video che ha commosso il mondo ti auguriamo uno splendido futuro nella natura e tra chi ti ama tanto!

Da leggere