Home Salute e Benessere

Salute: come riconoscere la celiachia

CONDIVIDI

Ecco i sintomi per riconoscere l’intolleranza permanente al glutine

La celiachia sembra dilagare sempre di più, colpendo sia i bambini che gli adulti. Soprattutto tra i più giovani è una delle malattie croniche più diffuse: in sostanza il corpo reagisce negativamente al glutine e si difende come se fosse attaccato da una malattia. Ecco come riconoscere per tempo i sintomi della celiachia.

celiachia

Chi è affetto da celiachia non subisce solo il malessere tipico di chi è allergico o intollerante a un alimento, ma ha danni piu’ significativi in tutto il corpo: infatti l’azione del sistema immunitario è massiccia e in più il glutine agisce come agente tossico provocando un’intossicazione.

I sintomi tipici di chi è allergico al glutine sono:

forte diarrea,

mal di pancia/stitichezza,

senso di continuo gonfiore,

disturbi della memoria,

depressione,

disturbi del ciclo mestruale,

vomito.

In particolare nei bambini si assiste, anche, all’arresto della crescita e alla riduzione della massa muscolare, oltre che a fenomeni di irritabilità, inappetenza, pancia gonfia ed estrema magrezza.

Uno volta riconosciuti i sintomi è importante confermare l’ipotesi con una diagnosi effettuata tramite semplici analisi del sangue: non sono invasivi e sono altamente affidabili.

Inoltre gli esami diagnostici sono molto importanti anche per stabilire se si è in presenza di celiachia tipica o atipica.