Home Attualità

News curiose: campagna chiede agli australiani di ascoltare un minuto di silenzio al telefono

CONDIVIDI

Australia, campagna chiede alla popolazione di comprare e ascoltare un minuto di silenzio in memoria dei soldati caduti

La campagna è stata realizzata per l’Anzac Day (“Anzac” è l’acronimo di “Australian and New Zealand Army Corps” – Corpo di spedizione Australiano e Neozelandese), e chiede agli australiani di ascoltare un minuto di silenzio al telefono in memoria dei soldati morti nelle ultime guerre.

 anzac2

Il minuto di silenzio è un pre-registrato di 60 secondi di silenzio che può essere acquistato per 2,26 dollari tramite chiamata telefonica o un servizio messaggi.

La registrazione è stata fatta da più di 80 veterani, da ex membri delle forze armate australiane e dalle loro famiglie: tutti soldati provenienti dagli ultimi conflitti mondiali, tra cui quelli in Iraq, Afghanistan, Corea e Vietnam.

VIDEO NEWSLETTER

Il presidente del ramo Comunicazioni e Servizi della Western Austalia, azienda che principalmente ha sostenuto l’iniziativa, Graham Edwards, ammette gli ci volle un po’ per abituarsi all’idea di questa proposta.

“Ero un po’ dubbioso, mi sembrava una cosa improbabile” rivela “ma più vedo la cosa e più vedo l’entusiasmo con cui è recepita, e anche parlando con i giovani che hanno pensato che fosse una buona idea, sai ho sentito che la WA non poteva non dare il suo sostegno”.