Home Attualità

EVENTI: I Blein presentano l’omonimo disco d’esordio presso Eataly Smeraldo di Milano

CONDIVIDI

BLEIN COVER ALBUM

I BLEIN, giovane band pop-rock perugina, si esibiranno in un concerto giovedì 1 maggio presso Eataly Smeraldo di Milano (Piazza XXV Aprile – ore 20.30 – ingresso libero) dove eseguiranno tutta la track list del loro disco d’esordio “BLEIN” più altri brani del loro repertorio.

«La scelta di “BLEIN” come titolo dell’album, deriva dalla volontà di metterci a nudo e di raccontarci per quello che siamo realmente – raccontano i BLEIN – nei brani emergono ampi spunti autobiografici legati alla sfera sentimentale e al nostro rapporto con l’intricato, ma pur sempre affascinante, mondo femminile. Il disco racconta di una vera storia d’amore in tutte le sue sfumature, dall’apice della passione allo sconforto più profondo».

E’ possibile acquistare sul sito ufficiale della band la copia fisica dell’omonimo album d’esordio “BLEIN” (D-eVo MUSIC) al link: http://www.blein.it/blog/?page_id=47, già disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming. 

L’album, che vede come produttore esecutivo Davide Pierucci e registrato presso Art Music Studio di La Spezia, è stato anticipato dal singolo “ANCORA UN ATTIMO”, attualmente in rotazione radiofonica.

Il disco è composto da 6 tracce che raccontano la nascita, gli sviluppi e le difficoltà di una storia d’amore. Questa la tracklist di “Blein” : “Viverti”, “Sei tu”, “Ancora un attimo”, “Fiamma dell’anima”, “Scuse da perdere”, “Solo due soli”.

La band BLEIN nasce ufficialmente nel 2012 ed è formata da: Tony Gargiulo (chitarra e voce), Gabriele Panariello (batteria e voce) e dai fratelli Francesco Papalini (chitarra e voce) e Simone Papalini (basso e voce). Ognuno dei membri della band ricopre un ruolo della medesima importanza. I BLEIN si considerano infatti quattro “leader”. Nel 2013 i BLEIN hanno partecipato ad un concorso nazionale indetto da  RAI Radio 1, vincendo nella categoria del brano più ascoltato con il pezzo “Solo due Soli”. Questo ha permesso al gruppo di essere ospitato in diretta nella trasmissione radiofonica “Citofonare Cuccarini” .