Poppy tattoo, un papavero per sognare

Papavero: leggiadro, colorato, allegro. Questo fiore è comunemente noto come “fiore della consolazione”, perchè si narra che grazie ad esso Demetra (dea del raccolto) ritrovò pace e serenità dopo la morte della figlia. Al papavero si attribuiscono inoltre i significati di semplicità, sogno, sorpresa, riposo, immaginazione, oblio, serenità, successo. 

a19b2a797374a6265ab9f943acf2a587

Papavero:

“Il papavero comune o rosolaccio (Papaver rhoeas L.) è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia Papaveraceae. La specie, largamente diffusa in Italia, cresce normalmente in campi e sui bordi di strade e ferrovie ed è considerata una pianta infestante. Petali e semi possiedono leggere proprietà sedative: il papavero è parente stretto del papavero da oppio, da cui si estrae la morfina. 

Nel mondo anglosassone Papaver rhoeas è tradizionalmente dedicata alla memoria delle vittime sui campi di battaglia della prima e della seconda guerra mondiale. Ad esempio, in Gran Bretagna, nel Remembrance Day, tutti portano un papavero rosso all’occhiello.

Ma la cosa sembra risalire a ben più indietro nel tempo: si narra che Gengis Khan, l’imperatore e condottiero mongolo, portasse sempre con sé dei semi di papavero che spargeva sui campi di battaglia dopo le sue vittorie, in ricordo e rispetto di coloro che vi erano caduti con onore (a questo si ispirò il cantautore Fabrizio De André per i versi della sua notissima “La guerra di Piero”), ed anche per “segnare”, con il colore di quei fiori, che là si era svolta una battaglia”. (Wikipedia) 

Poppy tattoo:

Se anche voi amate questo splendido fiore e volete imprimervelo sulla pelle ecco qualche spunto. I più bei poppy tattoo secondo noi!

 

Fonte foto: Pinterest

Da leggere