Segnaletica stradale, gli errori più divertenti da tutto il mondo

Segnaletica stradale sbagliata: ecco gli esempi più buffi

Ricordate quando a scuola la maestra vi rimproverava perché le righe del disegno erano storte o gli errori ortografici contaminavano irrimediabilmente il vostro tema? A volte i motivi di quella eccessiva severità ci risultavano davvero misteriosi ma oggi, trascorsi anni e conosciuto un po’ meglio il mondo, capiamo forse un pochino di più.

Che esperienza scolastica devono infatti avere gli autori dei bizzarri segnali stradali di queste foto? Senza dubbio molto meno severa della nostra.

Una sequela di lettere invertite, vocali mancanti, scritte capovolti e linee affette da uno strano strabismo sono le protagoniste della gallery di oggi. Certo aggiungono un tocco casual e divertente alla monotonia dell’asfalto ma forse potrebbero risultare un po’ poco pratiche a chi su quella lingua grigia si trova a transitare. Come reagireste infatti se vi trovaste davanti una riga bianca con la scritta “STP”? E se la striscia divisoria delle corsie fosse più simile ad un serpente che ad una retta? Provate a dare un’occhiata qua sotto e, dopo qualche inevitabile risata, domandatevi se quell’insegnante era davvero troppo severa.

Da leggere