Home Senza categoria

Maternità: come prepararsi all’allattamento

CONDIVIDI

Come preparare il vostro seno all’allattamento nella maniera giusta

Una delle esperienze cui molte donne in attesa non vorranno rinunciare è l’allattamento del proprio bambino. In questo atto naturale esse ritrovano la memoria di gesti antichissimi e riconoscono il segno di un legame unico e speciale. Tuttavia alcune di loro lo affrontano con una punta di apprensione per i possibili fastidi e per i danni estetici cui vanno incontro. Ma se lo si prepara adeguatamente, dell’allattamento non resterà altro che un bellissimo ricordo. Ecco per voi alcuni consigli per affrontare con serenità questo momento.

Consigli degli esperti da effettuare sia durante la gestazione che durante l’allattamento

Innanzitutto tutti i giorni, per qualche minuto, effettuare alcuni esercizi in grado di allenare il seno a questa nuova funzione. Durante la doccia o il bagno massaggiare con un guanto di crine la zona dell’areola e del capezzolo ed esercitare una breve pressione: questo serve per irrobustire la pelle; una volta asciutte, massaggiare ancora una volta il seno usando l’olio di mandorle.

Dopo di che sono opportuni anche dei massaggi preparatori alle mammelle e altri esercizi consigliati sono senz’altro la rotazione e lo stiramento del capezzolo: la rotazione si effettua tenendo il capezzolo tra pollice e indice e ruotandolo in senso orario e antiorario; mentre lo stiramento si esegue appoggiando i pollici ai bordi dell’areola e stirandola in verticale e in orizzontale.

 A questi vanno uniti degli esercizi fisici per tonificare i muscoli pettorali, come quelli spiegati qui di seguito che vanno accompagnati, per ottenere i migliori risultati, da una corretta respirazione: inspirare per preparare il movimento ed espirare durante l’esercizio muscolare.

Ecco tre esercizi fondamentali per dare tono al vostro seno:

 1. Unire i palmi delle mani alzando i gomiti all’altezza del petto; spingere le mani l’una contro l’altra. Eseguire 10 volte

2. Portare avanti le braccia e muoverle a forbice per 10 volte

3. Massaggiare infine ciascun seno per 10 volte,  con un movimento esterno – interno verso l’alto.