Vuoi farlo impazzire? Trova il punto “L”

L’equivalente del punto “G” femminile, scopriamo dove si trova e come stimolarlo

 

Il punto “L” maschile, troppe volte soppiantato dal più famoso punto”G” femminile, è per alcuni ancora un emisfero sconosciuto e tutto da scoprire.

Sembra che un orgasmo nato dalla stimolazione del punto “L” provochi nell’ uomo uno sconvolgimenti nemmeno paragonabile all’orgasmo provocato dal canonico rapporto sessuale. L’orgasmo infatti dura di più e coinvolge nel piacere tutto il corpo.

S

Dove si trova il punto L e come stimolarlo

Il punto “L” si trova nella zona tra i testicoli e l’ano (Perineo). Può essere stimolato attraverso il rapporto orale o attraverso una stimolazione manuale.

Il rapporto orale dovrà essere appena accennato e limitato alla punta del glande:  praticato con una aspirazione che attraverso l’uretra solleciterà il punto “L”.

Per la stimolazione manuale possiamo effettuare invece massaggio delicato e profondo  nella zona del perineo, tra l’attacco dello scroto e l’ano, vale a dire proprio sul punto “L”.

 Il terzo modo per sollecitare  questa particolare zona è la stimolazione anale,  ecco perchè molti omosessuali ritengono l’orgasmo anale  di gran lunga più soddisfacente di quello derivato dal rapporto eterosessuale.

Trovare sempre nuove sfumature per rendere  più infuocato il sesso di coppia, è un modo speciale per dire ti amo.  

Assia Pelliccia

Da leggere