Tassista aggredito da un pedone finisce in coma

Arrestato l’uomo che ha aggredito il tassista Alfredo Famoso

Colleghi, amici, mio papà è morto, è tenuto in vita  da una macchina, ma aspettano di toglierla”. Queste le parole prive di speranza postate su Facebook del figlio di Alfredo Famoso, Federico, il tassista che è stato

 aggredito mentre, assieme alla sua compagna all’ ottavo mese di gravidanza, uscivano dal supermercato in via Morgagni a Milano.

 tassista-milano-aggredito-634x396

L’accaduto

La lite è scaturita tra il tassista e un pedone che attraversava la strada, che lo accusava di non essersi fermato. L’uomo avrebbe colpito con una cassa d’acqua la vittima, che ora è in coma, attaccato ad una macchina.

L’ Aggressore è stato prelevato dagli agenti, dal suo appartamento in via Plino ed è attualmente in questura.

Per la vittima nulla da fare, il figlio Federico sempre su Facebook aggiunge: “me l’hanno ucciso per una lite con un pedone”.