SANREMO 2014: Arisa – Controvento, testo

d8b6a5ac3e698d47765f2ec17c4caa6a

Arisa, il testo di “Controvento” – Inizierà stasera la 64° edizione del Festival di Sanremo e sale l’attesa. Non vediamo l’ora di goderci lo spettacolo e di scoprire quali meravigliose canzoni ci regalerà quest’ anno la kermesse musicale. Per arrivare preparati all’evento, iniziamo ad imparare i testi dei brani in gara.

Testo:

Arisa parteciperà al Festival di Sanremo con due brani: “Lentamente (Il primo che passa)” e “Controvento”. Ecco il testo di “Controvento”.

Io non credo nei miracoli,
meglio che ti liberi meglio che ti guardi dentro 
Questa vita lascia i lividi questa mette i brividi
certe volte è più un combattimento 
C’è quel vuoto che non sai, che poi non dici mai,
che brucia nelle vene come se 
Il mondo è contro te e tu non sai il perché,
lo so me lo ricordo bene 
lo sono qui 
Per ascoltare un sogno 
Non parlerò 
Se non ne avrai bisogno 
Ma ci sarò 
Perché così mi sento 
Accanto a te viaggiando controvento 
Risolverò 
Magari poco o niente 
Ma ci sarò 
E questo è l’importante 
Acqua sarò 
Che spegnerà un momento 
Accanto a te viaggiando controvento 
Tanto il tempo solo lui lo sa, quando e come finirà 
La tua sofferenza e il tuo lamento 
C’è quel vuoto che non sai che poi non dici mai 
Che brucia nelle vene come se 
Il mondo è contro te e tu non sai il perché 
Lo so me lo ricordo bene 
lo sono qui 
Per ascoltare un sogno 
Non parlerò 
Se non ne avrai bisogno 
Ma ci sarò 
Perché cosi mi sento 
Accanto a te viaggiando controvento 
Risolverò 
Magari poco o niente 
Ma ci sarò 
E questo è l’importante 
Acqua sarò 
Che spegnerà un momento 
Accanto a te 
Viaggiando controvento 
Viaggiando controvento 
Viaggiando controvento 
Acqua sarò che spegnerà un momento 
Accanto a te viaggiando controvento

Da leggere