Le donne preferiscono lo smartphone all’intimità

Sondaggio, le donne rinunciano all’amore ma non allo smartphone –  Le donne preferiscono lo smartphone a una serata bollente, è questo il risultato di un inquietante sondaggio internazionale, che ha rivelato come molte rappresentanti del gentil sesso preferirebbero non fare l’amore per un mese piuttosto che essere private dello smartphone per lo stesso lasso di tempo.

dipendenza smartphone

Incredibile ma vero, la tecnologia ha preso talmente piede nelle nostre vite che, pur di non farne a meno, rinunceremmo ad un mese di passione, fonte di piacere per eccellenza. L’oggetto feticcio al quale non si puo’ proprio rinunciare sembra sia l’amato – odiato smartphone, tanto utile quanto portatore di vere e proprie dipendenze psicologiche.

A rivelarlo è un sondaggio condotto dalla società MSL Group in collaborazione con Randi Zuckerberg, sorella del più famoso Mark, secondo il quale, soprattutto in Cina – dove il 45% delle donne preferisce la castità per 30 giorni piuttosto che la separazione dallo smartphone – questa inquietante dipendenza si sta sempre più diffondendo tra le donne di tutto il mondo.

Le americane ed europee infatti non sono da meno delle loro simili asiatiche, piazzandosi rispettivamente  al  secondo e terzo posto di questa classifica, con  il 39% e il 38% di smartphone dipendenti. Le focose brasiliane sono invece quelle che fanno più fatica ad astenersi dalle pratiche di coppia: solo nel 28% dei casi infatti rinuncerebbero ad una notte di passione per lo smartphone.

L’indagine è stata effettuata intervistando oltre 3.600 donne, e dai risultati si è evinto anche che  oltre il 90% delle cinesi ha un cellulare con accesso a internet, mentre il 61% ha un tablet e l’82% un computer portatile.

Per altri articoli sul tema clicca qui

 

Da leggere