Home Ricette

Come fare la pasta brisé senza burro

CONDIVIDI

Pasta brisé senza burro – La pasta brisé è una delle basi della cucina francese e si usa principalmente per delle preparazioni salate, come la quiche. Si chiama in questo modo perché si usano il burro e la farina per ottenere un impasto sbriciolato (brisé appunto) a cui si aggiunge poi dell’acqua fredda per ottenere un composto omogeneo. Pur essendo molto buona, è però certamente molto calorica, vista la massiccia presenza del burro. Come fare allora per non rinunciare al gusto, ma avere una ricetta light? Ve lo diciamo noi!

pasta brisé

La preparazione è vegan ed è molto semplice: farina, olio d’oliva, sale e acqua. Realizzare una brisé leggera e senza burro è facilissimo: in una ciotola bisogna mescolare tutti gli ingredienti (è importante che l’acqua venga aggiunta alla fine per non slegare il composto) e poi si impasta su un piano infarinato per evitare che si appiccichi. Dovrete ottenere una consistenza morbida, ma non collosa. Avvolgete poi il panetto in una pellicola e ponetelo in frigorifero per almeno un’oretta. Poi si può farcire come si vuole, buon appetito!

Per tutti i consigli di cucina clicca qui