Home Cultura

Tutta colpa di Freud, l’amore al cinema fa ridere e commuovere

CONDIVIDI
Marco Giallini, Anna Foglietta, Vittoria Puccini e Laura Adriani in “Tutta colpa di Freud” – “Lo sapevate che la malattia più diffusa al mondo è l’amore? Lo sa bene Francesco, il protagonita della nostra storia.
28e308781a8d2bce5356d3cf406cef02
Lo sa bene perchè fa l’analista, lo sa bene perchè è abituato a trattare l’amore in tutte le sue salse, ma sopratutto lo sa bene perchè ha in cura tre casi disperati: Marta, libraria che si innamorata di un ladro di libri, chiaramente in fuga. Sara, gay dalla nascita che decide dopo l’ennesima delusione di diventare etero, ed Emma, diciotenne ribelle che perde la testa e la fa perdere ad un bel 50enne sposato.
Anche se alla fine il vero caso disperato sarà il suo, se calcolate che Marta, Sara ed Emma sono le sue tre adorate figlie. Dopo aver mescolato la realtà con la finzione in ‘Una famiglia perfetta’, Paolo Genovese va a scomodare il padre della psicanalisi in ‘Tutta colpa di Freud’, storia di un padre alle prese con tre figli decisamente particolari”..così viene presentato “Tutta colpa di Freud” sulla pagina ufficiale di Facebook.
Il film, al cinema dal 23 gennaio è una commedia delicata ed emozionante su una tematica cara a tutti (o quasi): l’amore. Non l’amore in quanto mera passione, ma a 360°: il sentimento che si prova per un padre, per delle sorelle ed infine anche quello che si prova per un uomo o per una donna.
In un continuo alternarsi di risate e commozione, Paolo Genovese coinvolge gli spettatori e regala loro spunti per riflettere.
Nel cast: Marco Giallini, Vittoria Puccini, Alessandro Gassman, Claudia Gerini, Anna Foglietta,Vinicio Marchioni, Giulia Bevilacqua, Laura Adriani.