Home Coppia

Il bacio e le 10 regole, cosa va assolutamente evitato

CONDIVIDI

Il bacio, cosa evitare per non iniziare male una relazione

Il bacio è una delle cose più intime che due persone possano scambiarsi, può sembrare semplice, vi chiederete ‘cosa può esserci da imparare nel dare un bacio‘, eppure sappiate che se il primo bacio tra due persone che non si conoscono affatto in campo intimo viene dato male, il 50% delle probabilità che ne seguano altri vanno a farsi friggere! Ed allora ecco le regole base da seguire per soddisfare il nostro partner e lasciarlo davvero con la voglia di averne uno, dieci, cento dopo di questo!

1. L’alito! E’ la prima regola. Se siete arrivati al punto del vostro incontro dove il passo successivo sembri essere proprio il bacio, prima di avvicinarvi all’altro verificate il vostro alito. Se arriva dopo una cena soprattutto munitevi di chewingum, per evitare fastidiosi pezzetti di cibo tra i vostri denti e che il vostro alito sappia di patatine fritte! Non è il massimo!

2. La durata. Un bacio per essere al top non deve necessariamente durare un’infinità, tutt’altro! Un buon bacio, soprattutto il primo, deve ‘esplorare’ l’altro, quindi il primo deve essere ‘minimal’ e decisamente di breve durata per aggiustare il tiro con l’eventuale secondo, se qualcosa è andato storto per l’emozione.

VIDEO NEWSLETTER

Remember: ‘less is more’!

3. L’intensità. Non fiondatevi sull’altro come se doveste fargli una visita odontoiatrica, arrivando a toccare l’ugola del vostro partner! Andateci leggeri, sfiorate la lingua dell’altro con delicatezza e romanticismo. Chi va piano va sano e va lontano!

4. Il movimento. Non siete un mulino a vento, non conta la velocità nel bacio, ma la passione e il giusto ritmo. Quindi sono bandite lingue a paletta che facciano 100 giri al secondo, ma sì a movimenti leggeri e delicati, sono molto più eccitanti.

5. Toccare l’altro. La cosa più sbagliata nel primo bacio è quella di partire subito anche alla ricerca del seno o peggio ancora delle parti intime del vostro partner. Quelle verranno successivamente, se vedete che anche l’altro è ben predisposto. Chi troppo vuole nulla stringe!

6. Capire se è ben accetto. Avvicinatevi con delicatezza all’altro, fategli capire le vostre intenzioni, ma cercate di capire anche quelle di chi vi sta davanti! Non è detto che il momento sia giusto per entrambi, non c’è cosa peggiore nel dover accettare per forza un bacio se non ci si sente pronti, ed ancor più avvilente è essere rifiutati proprio al primo bacio. Datevi i giusti tempi.

7. Herpes. Se avete una voglia irresistibile di baciare la vostra ‘preda’ ma siete affetti dall’Herpes aspettate, meglio un bacio ‘sano’ che uno ‘contaminante’, è vero che dal giorno dopo l’altro vi penserà sicuramente, ma non di certo con buone intenzioni!

8. Atmosfera. E’ una delle carte vincenti che dovete sfoderare. Se siete in una situazione di stress o uno di voi due è particolarmente agitato, evitate di dare il primo bacio, aspettate piuttosto di creare un’atmosfera rilassante, ne godrete entrambi. Ricordate la Sirenetta ed il loro ‘quasi bacio’ in mezzo al lago?

9. Saliva. Assolutamente vietata qualsiasi perdita eccessiva di saliva nel primo, ma anche in tutti gli altri, baci tra voi due! E’ il maggior deterrente che possiate trovare! Se avete già di vostro il problema dell’eccesso di salivazione, quando state per baciare il vostro partner ricordatevi di deglutire, ed ogni tanto, facendo finta di guardare negli occhi il vostro compagno, staccatevi, ‘prendete fiato’ e rilanciatevi in un altro bacio appassionato all’asciutto!

10. Sguardo. Durante il bacio gli occhi vanno tenuti chiusi!! Non fate sentire il vostro partner sotto osservazione, non potete fissarlo mentre lo baciate, e tanto meno mentre siete impegnati in un bacio appassionato non potete guardare altrove!! Rovinereste tutto!