Home Attualità

NATALE: più passione sotto l’albero

CONDIVIDI

Secondo una serie di studi raccolti dal magazine statunitense Daily Beast le vacanze natalizie spingono le persone a divertirsi maggiormente in camera da letto. Ma occhio allo stress in agguato sotto l’albero di Natale che mal si concilia con il desiderio.

Le ricerche, infatti, mostrano che il compleanno più diffuso tra la popolazione statunitense è il 16 settembre. E questo significa che il periodo in cui avvengono più concepimenti è quello di metà-fine dicembre: esattamente quello delle vacanze di Natale e Capodanno.

Un altro studio condotto dal ricercatore Stan Goldstein, autore della “Bupa Stress Survey 2011”, sostiene che gli incontri passionali di fine anno siano terapeutici e fungano da panacea contro gli stress spesso in agguato sotto l’albero di Natale.

Infatti, a causa di code infinite sulle strade, nei negozi, abbuffate colossali, il dilemma su cosa fare la notte di San Silvestro, le vacanze natalizie rischiano di trasformarsi da momento di riposo e svago in una faticaccia.

VIDEO NEWSLETTER

Insomma tanto amore evita complicazioni dovute allo stress quali ansia, depressione e ahimè calo del desiderio.

Come conciliare la voglia di farlo di più con il calo della libido dovuto alle fatiche natalizie? Per migliorare la performance una mano ce la può dare la natura: la combinazione dei prodotti naturali alga ecklonia bicyclis, tribulus terrestris e glucosamina , la tradamixina, agisce sul testosterone, l’ormone maschile responsabile della libido.

“Questo è un periodo particolarmente snervante dell’anno, ci sono molte aspettative in più da parte della famiglia, così come si aggiungono maggiori pressioni riguardo il tempo e il denaro, ha commentato il ricercatore Stan Goldstein, autore della “Bupa Stress Syurvey 2011” . È importante trovare strategie appropriate per riuscire a gestire lo stress. Alcuni ormoni chiamati endorfine vengono secreti dal sistema nervoso a ogni genere di sforzo fisico, (anche durante l’attività erotica) e questo può avere un impatto positivo sulla sensazione di stress. La realtà lo conferma: secondo il 77% degli intervistati (81% degli uomini e 73% delle donne) sotto le lenzuola è possibile ridurre gli effetti dell’esaurimento accumulato durante le festività”.