Home Intimità

EROS: 10 falsi miti da sfatare sui preservativi

CONDIVIDI

10 bugie sui preservativi – Contraccettivo più diffuso al mondo, amato e odiato da uomini e donne, consente di avere rapporti protetti, sia da malattie veneree che da gravidanze indesiderate. Su di esso però circolano ancora molte false credenze, assolutamente da sfatare. Vediamo quali sono.

1) Sono gli uomini a doverseli procurare: è troppo facile scaricare tutta la responsabilità sul maschietto… tutte possiamo andare in farmacia e acquistarli, così da non ritrovarci poi nella situazione di esserne sprovviste, cedendo al desiderio non protetto.

2) Se hai i preservativi in borsa sei una ‘facile‘: mai affermazione più scema fu pronunciata da bocca di uomo. Al contrario, esserne in possesso dimostra maturità e consapevolezza dei rischi.

3) Chi è molto dotato non puo’ usarlo: falso! Esistono i formati XXL!

4) E’ consigliato usare un lubrificante: non è vero. I profilattici sono già lubrificati.

5) Se usi il preservativo sei protetto al 100%: statisticamente parlando il preservativo è efficace nel 98% dei casi, ma bisogna dire che qui entra in gioco l’abilità nell’indossarlo e nel non farlo bucare.

6) Ne servono due: un preservativo, se ben indossato, è più che sufficiente.

7) Se si usa il profilattico rapporto è meno piacevole: non fatevi ingannare, è la scusa preferita dai ragazzi per non indossarlo. Compratene una confezione di super sottili e il problema sarà risolto.

8 ) Non è necessario usarlo nel sesso orale: falso. Le malattie sessualmente trasmissibili si diffondono anche col sesso orale.

9) Se hai allergia al lattice non puoi indossarli: non è vero, ne esistono di efficacissimi in poliuretano.

10) E’ facile che il preservativo si rompa: se non li maneggiate con unghie lunghe e oggetti appuntiti e li indossate correttamente, non è affatto facile che i profilattici si lacerino.

Per altri articoli su Eros clicca qui