Home Bellezza

CURA VISO: 5 regole per avere una pelle perfetta

CONDIVIDI

Le cinque regole d’oro per avere una pelle sempre giovane, bella e luminosa – Le make up artist ce lo dicono da sempre: non esiste cosmetico o trucco completo capace di risollevare le sorti di una pelle poco curata.

Secchezza, imperfezioni del viso, discromie e segni d’espressione sono difetti duri a morire ma, soprattutto, sono una sorta di pegno che la nostra pelle ci chiede di pagare. Sapevate infatti che l’invecchiamento del viso di una donna inizia già a vent’anni? Si, avete capito bene: quel carico di rughe, grigiore e aridità inizia a prepararsi proprio mentre noi pensiamo a tutto fuorché a detergenti, creme e trattamenti. Passano gli anni poi e alla fine ci viene presentato il conto e… quanto è salato!

Per evitare allora di ritrovarci a sperperare denaro qua e là, in cerca di qualche soluzione miracolosa per ringiovanire il nostro volto, sarà meglio muoverci per tempo ed iniziare sin da giovani a coltivare qualche buona abitudine che, naturalmente, dovremo poi mantenere anche in età più avanzata.

Gesti come esfoliare la pelle, pulirla con un buon detergente, passare poi il tonico e terminare con crema giorno o crema notte non conoscono infatti limiti di età: così come lavarsi i denti o fare una bella doccia, gli step per la cura della pelle sono abitudini da acquisire quanto prima possibile e da non abbandonare poi mai lungo il cammino della vita.

La pulizia, l’idratazione e il nutrimento sono infatti apporti essenziali per la nostra pelle a qualsiasi età: la maggior parte dei problemi che riscontriamo negli anni, dai brufoli dell’adolescenza alle odiose zampe di gallina dell’età matura, sono legati ad un qualche errore da noi commesso nella quotidianità. Un detergente sbagliato, una pulizia non costante, una pelle non esfoliata, una crema sbagliata o addirittura ignorata ed ecco che il nostro volto inizia a farcela pagare.

Volete dunque che il vostro incarnato appaia sano, luminoso e privo di imperfezioni? Ecco i cinque step base per garantirvi un volto “forever young”!

  1. Analizzare: Se non sappiamo di cosa ha bisogno la nostra pelle come possiamo aiutarla? Il primo passo sarà dunque capire si ci troviamo di fronte ad una pelle secca, grassa, mista o delicata. Nell’ultimo caso il nostro volto tenderà ad arrossarsi e segnarsi facilmente mentre nel primo sentiremo spesso la pelle tirare e, in casi più estremi, vedremo l’insorgere di screpolature e desquamazioni. In caso di pelle grassa o mista invece la “diagnosi” è un po’ più complessa. Spesso infatti si tende a pensare che qualsiasi pelle con brufoli o punti neri sia una pelle grassa ma le cose non sono certo così semplici: simili episodi possono infatti dipendere da scompensi ormonali, mentre una pelle grassa si identifica per il suo tendere a lucidarsi in modo eccessivo, sviluppare un velo di sebo palpabile in superficie, manifestazioni dunque più rare e che giustificano i prodotti aggressivi consigliati in simili casi. Una pelle mista invece unisce la secchezza alla grassezza: una zona T lucida e gote invece tendenti al secco sono tipiche di tale caso e un po’ più complesse da trattare.
  2. Pulire: Una volta compreso il tipo di pelle sapremo anche quale detergente acquistare. In commercio ne esistono infatti di diverso genere e ogni formulazione è concepita per rispondere meglio alle esigenze della singola carnagione: una pelle grassa prediligerà un detergente in gel, una mista quello schiumoso, una delicata avrà bisogno di un latte e una secca di qualche cosa di più incisivo come una crema. Molti ritengono che un simile prodotto sia da usare solo la sera, per rimuovere fondotinta, blush e altri cosmetici, ma nulla potrebbe esser più sbagliato. Di notte infatti, mentre noi riposiamo, la pelle si mette a lavoro, rigenerandosi e buttando così fuori tutte le impurità trattenute durante il giorno: ecco perché la mattina ci svegliamo spesso con la pelle un po’ oliosa ed ecco perché è importante rimuovere tutto ciò con detergente e tonico prima che il volto decida di riassorbirlo, vanificando così il lavoro svolto in notturna. Il viso dunque va pulito mattina e sera, sempre, anche quando vi siete concesse un giorno di ozio casalingo.
  3. Esfoliare: Lo strato superficiale della pelle, quello per capirci che possiamo vedere e toccare, è definito strato corneo ed è composto esclusivamente da cellule morte. Per avere un aspetto sano e luminoso ma, soprattutto, per far sì che la pelle possa assorbire al meglio creme e trattamenti, rendendoli davvero efficaci, è importante che tale strato ria quanto più possibile sottile. Ecco perché è essenziale esfoliare regolarmente la pelle. Per farlo possiamo usare uno scrub o anche trattamenti più completi come la microdermoabrasione (di cui più in là parleremo) ma è essenziale impegnarvisi con regolarità. Sul  web troverete ovviamente molte soluzioni fai da te: il nostro consiglio è ovviamente di provarle ma sempre in modo sporadico; per la vostra cura quotidiana infatti è sempre meglio affidarsi a prodotti specifici per il viso, studiati per non esser troppo aggressivi e donarvi il miglior risultato possibile.
  4. Idratare: La pelle è un vero e proprio organismo vivente e come noi mangia e beve. Bere è per lei un’attività prettamente diurna, ecco perché tutte noi, a prescindere dallo specifico tipo di pelle, dobbiamo di giorno utilizzare una crema idratante. Essa sarà formulata in modo più o meno intenso a seconda del bisogno specifico che abbiamo ma fare a meno della crema idratante e semplicemente impossibile.
  5. Nutrire: Di notte invece per la pelle giunge il momento di mangiare. Se in fatto di bevute tutte abbiamo più o meno gli stessi gusti quando si tratta di buffet la situazione cambia. E’ infatti di notte che ognuna di noi deve sopperire ai bisogni specifici della propria pelle: trattamenti anti age, di idratazione profonda, per pelli impure sono tutte operazioni da svolgere in notturna, cercando quanto di più specifico il mercato abbia da offrire per le nostre necessità.
Naturalmente a tutto ciò possiamo poi affiancare maschere e altri trattamenti che affronteremo nelle “prossime puntate”. Intanto però volete scoprire quali sono i prodotti più adatti alle vostre necessità? Scrivete a francesca_testa@live.it e, come consulente di bellezza, risponderò in privato a tutte le vostre domande. Ricordate: una pelle curata è sempre una pelle bella e sana!