Home Attualità

EROS: sapevate che chi dorme poco…

CONDIVIDI

‘Chi dorme non piglia pesci’ recita un antico proverbio e spesso è vero. Dato l’argomento del giorno però, ci sentiamo di adattarlo in un più emblematico ‘Chi non dorme non fa sesso’. 

Infatti sembra proprio che i maschi occidentali dormano in media due ore in meno a notte rispetto a trenta anni fa e che il 30% degli uomini italiani soffra di qualche tipo di insonnia. Con ripercussioni poco incoraggianti sull’attività amatoria.

VIDEO NEWSLETTER

Già, perchè fare le ore piccole davanti a pc, tablet o televisione e più in generale dormire poco, impedisce al corpo di avviare la normale ‘manutenzione e riparazione’ notturna di cellule e tessuti, tra cui gli organi genitali. ‘Nella fase Rem, rapidi movimenti oculari e concentrazione dei sogni, c’è un aumento del flusso sanguigno con maggiore apporto di ossigeno e nutrienti – spiega al Messaggero Ronald Virag, andrologo francesce pioniere degli studi della sessualità maschile, che ha analizzato il rapporto tra sonno e qualità dei rapporti – . Abbiamo quattro o cinque di questi cicli quando si riposa in modo adeguato. Dormendo poco e male, invece, si rischia si rischia di saltare questa fase e i tessuti diventano carenti di ossigeno. Con tutte le conseguenze a cascata che ne derivano’.

Già, perchè sembra proprio che gli uomini con diminuite o assenti erezioni notturne abbiano più difficoltà nel rapporto di coppia anche quando sono ad occhi ben aperti.

Care donne, se ci tenete alla passionalità del vostro compagno seguite questo consiglio: fate in modo che dorma regolarmente e profondamente… la vostra intimità ne trarrà giovamento!

Per altri consigli sul sesso clicca qui